,,
Virgilio Sport SPORT

Conte, la goleada non basta: furia con i giornalisti

Il tecnico dell'Inter ha commentato il 6-0 sul Brescia e in particolare il futuro di Alexis Sanchez.

Dopo il pareggio contro il Sassuolo e la sofferta vittoria di Parma l’Inter si regala una serata di assoluta tranquillità travolgendo il Brescia a San Siro. Il 6-0 non ammette repliche e conferma il buono stato di salute dei giocatori di Antonio Conte. Comprese le presunte riserve, come Alexis Sanchez, schierato titolare al posto di Lukaku e protagonista del match con un rigore trasformato e due assist.

Il tutto a poche ore dall’annuncio del Manchester United che il cileno resterà in prestito all’Inter solo fino al termine del campionato. Niente fase finale di Europa League, quindi, qualora i nerazzurri si qualificassero.

Conte auspica che la situazione possa riaprirsi e intanto si scaglia con forza contro i giornalisti rei di considerare l’ex Udinese come una riserva: “Abbiamo fatto una stagione solo con Lautaro e Lukaku ed Esposito che però giocava e non giocava in Primavera. A volte si vede il bicchiere mezzo vuoto ma nessuno considera che abbiamo avuto solo tre attaccanti a lungo. Avere Sanchez in condizione mi lascia più sereno nelle scelte, come successo col Parma dove ci ha dato una marcia in più da trequartista, perché ha caratteristiche diverse rispetto a Lukaku e Lautaro. Ora deve continuare così. Futuro? Non lo abbiamo avuto per tre quarti di stagione, spero di averlo con me fino alla fine, ma non accetto che si dica che ha giocato poco. Finora ha giocato tutte le partite. Il problema è che prima non ce l’avevamo… A me viene da ridere quando sento queste cazzate”.. 

Il tecnico salentino minimizza poi la prestazione poco brillante di Lautaro Martinez: “Ho ricevuto buone risposte, non avevo dubbi su questo perché ho ragazzi con grande cuore e coraggio. Dobbiamo migliorare a livello di testa perché a volte commettiamo delle disattenzioni; io son orogoglioso e contento. Lautaro? In match come questo meritava di fare un gol per le occasioni create e avere una soddisfazione personale. Ma io sono tranquillo, so che abbiamo da fare questo mini-torneo e so di avere ragazzi a posto, professionali, che vogliono bene all’Inter. Poi ci sono qualità e difetti, come li hanno tutti. Ma sulla serietà dei ragazzi sono tranquillo”

OMNISPORT | 02-07-2020 00:07

Conte, la goleada non basta: furia con i giornalisti Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...