,,
Virgilio Sport

Cori razzisti, cambia la procedura

Dalla Figc un'importante novità per la possibile sospensione delle partite.

30-01-2019 17:50

Poco più di un mese dopo il caso degli ululati razzisti da parte dei tifosi dell’Inter a Kalidou Koulibaly nella gara contro il Napoli del 26 dicembre, fatto che oltre a portare alla chiusura di San Siro per due giornate ha sollevato il dibattito sull’opportunità di sospendere temporaneamente le partite in caso di cori razzisti, una novità importante sul tema arriva dal Consiglio Federale della Figc, riunitosi a Roma.

È stata infatti approvata la modifica della procedura, accogliendo le istanze presentate proprio in seguito agli episodi avvenuti a Santo Stefano.

Ridotto il numero di richiami necessari per lo stop temporaneo: al primo richiamo le squadre saranno radunate dall’arbitro al centro del campo, mentre il rientro temporaneo negli spogliatoi scatterà al secondo richiamo e non più al terzo. 

Resta in ogni caso di competenza esclusiva del responsabile di pubblica sicurezza, in tema di sospensione definitiva delle gare.
 

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...