,,
Virgilio Sport SPORT

Coronavirus, il virologo Burioni sulla ripresa della Serie A

Il virologo Roberto Burioni dice no a stadi con il pubblico e invita alla cautela

Le affermazioni del ministro dello Sport e delle Politiche giovanili, Vincenzo Spadafora, hanno innescato un prevedibile corto circuito. E in Lega e nelle società investite direttamente dal tema della ripartenza. Le condizioni, secondo quanto asserito da Spadafora, non comporteranno l’immediata ripresa degli allenamenti (altro nodo cruciale) e del campionato dal 4 maggio con assoluta certezza: i presupposti sanitari e di sicurezza non lo consentono, ad oggi. Una posizione su cui converge anche il virologo Roberto Burioni, professore dell’Università Vita-Salute San Raffaele, e tifoso della Lazio.

Burioni su Instagram: “Non possiamo immaginare calcio con pubblico”

Intervenuto nel corso di una diretta Instagram organizzata da Pierluigi Pardo, giornalista e conduttore di Tiki Taka, l’esperto si è soffermato su quanto ancora, e come, l’emergenza scaturita dal Covid-19 condizionerà il calcio e lo sport, in generale.

“Tifo Lazio e tutti lo sanno, all’inizio di questa crisi ho fatto un voto: non parlare di calcio e voglio mantenerlo. A meno di miracoli non possiamo immaginare il calcio con il pubblico, dobbiamo privarci di questo piacere”.

Sulla ripresa della Serie A, con relativa conclusione della stagione e ricollocamento della prossima secondo un nuovo protocollo medico, Burioni si è espresso in maniera inequivocabile come fu già in passato, quando frenò su Juve-Milan a porte aperte: “Con questo virus un mese è un’era geologica, prevedere adesso la situazione a giugno è difficile, impossibile e ci vorrebbe la palla di vetro, ma la scienza non ha la bacchetta magica: tutti saremmo felicissimi di vedere le partite”.

La ripresa con le dovute cautele, dice Burioni

Anzi, il virologo ha ribadito alla cautela, descrivendo una situazione di maggior alleggerimento nei reparti di terapia intensiva, stressati dall’esplosione del coronavirus, ma non meno attenta: “L’epidemia sta andando meglio, stanno diminuendo i ricoveri in terapia intensiva, siamo in una fase calante. Gli italiani sono stati bravissimi, ora dobbiamo prepararci a una vita normale con qualche precauzione”.

VIRGILIO SPORT | 21-04-2020 11:38

Coronavirus, il virologo Burioni sulla ripresa della Serie A Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...