Virgilio Sport

Coronavirus, Fabio Fognini sconcertato: sfogo contro il calcio

Furia Fognini contro il calcio: "Quelli sono matti, sono morte migliaia di persone".

19-04-2020 10:35

Coronavirus, Fabio Fognini sconcertato: sfogo contro il calcio Fonte: 123RF

La Serie A e il calcio stanno per ripartire. Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora mercoledì incontrerà i vertici della Figc e i presidenti delle varie leghe per mettere a punto un protocollo medico sanitario per l’eventuale riavvio degli allenamenti e delle competizioni calcistiche.

Una notizia che ha lasciato sconcertato il tennista ligure Fabio Fognini, che in una intervista al Corriere della Sera ha espresso tutta la sua indignazione: “Per me sono matti. Sono morte migliaia di persone e pensano al pallone… Scherzano con la salute delle persone, inseguono solo il business. Che senso ha riaprire senza spettatori? Che senso ha San Siro vuoto? Non esiste, dai”.

Secondo l’atleta la ripartenza, anche del tennis, è ancora molto lontana: “In questo momento faccio fatica a immaginare la ripresa. Sono sincero: mi dispiace perché sono tornei grandi e danno tanti punti, ma non so se in Asia tornerò più. Già all’Olimpiade di Tokyo quest’anno non sarei andato. La mia paura più grande non è prendere il virus, ma trasmetterlo. Non sono più solo. Sono papà e marito”.

“Ho sentito Djokovic, Dimitrov, Lopez e Federer, che è in Svizzera bello tranquillo. Io ho una mia idea: nel 2020 non si gioca più. Come fa un direttore di torneo a prendersi la responsabilità della salute di giocatori, staff, media, spettatori? Ne parlavo ieri in chat con Perin, Criscito e Viviano, i miei amici calciatori. Va bene il discorso economico, ma io finché non sono sicuro al 110% non mi muovo. Perderò punti e soldi? Pazienza”.

Il possibile ritiro: “No. Vorrei smettere quando sono ancora competitivo, alle mie condizioni. Non mi vedo da numero 80-90 del mondo a remare nei challenger per risalire la classifica. Sono n.11 del ranking, è vero che ho qualche acciacco però vorrei ancora togliermi qualche sfizio: un altro Master 1000, magari Roma, se poi è uno Slam meglio”.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...