,,
Virgilio Sport SPORT

Coronavirus, Formula 1: un altro Gran Premio in bilico

In Francia adottate nuove misure restrittive per contrastare la pandemia di Coronavirus: a rischio il Gran Premio di F1.

Il Gran Premio di Francia di Formula 1, in programma sul circuito Paul Ricard di Le Castellet nel fine settimana del 28 giugno, è a forte rischio rinvio. Con le nuove misure adottate dal governo francese, infatti, sarà molto difficile organizzare il Gp che, dopo i rinvii delle scorse settimane, avrebbe dovuto inaugurare una stagione segnata dall'emergenza Coronavirus.

Nello specifico, durante una conferenza stampa il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato l’estensione delle limitazioni per contrastare la pandemia di Covid-19 fino al prossimo 11 maggio, aggiungendo ad esse il divieto di organizzare manifestazioni pubbliche e festival fino a metà luglio.

L'unica possibilità di vedere confermato nel calendario l'evento sarebbe quella di organizzare il Gran Premio a porte chiuse, una prospettiva che non entusiasma ma che sarà comunque analizzata nelle prossime ore dagli organizzatori del Mondiale di Formula 1 di Liberty Media.

Qualora la gara francese dovesse essere rinviata, il primo Gran Premio in calendario diverrebbe quello in Austria, in programma nel fine settimana successivo, il 5 luglio, al Red Bull Ring di Spielberg. Gli austriaci si sono anche detti disponibili a ospitare una doppia gara, se non dovessero esserci restrizioni.

Nei giorni scorsi Ross Brawn, braccio destro operativo di Liberty Media, aveva parlato a 'Sky Sports Uk' di un piano per salvare la stagione: "Pensiamo di poter organizzare una stagione di 18-19 gare se ci sarà la possibilità d’iniziare all’inizio di luglio. Potremo avere un ambiente molto chiuso, ci assicureremo che tutti siano testati e che non ci siano rischi per nessuno".

Nello scenario peggiore Liberty Media è pronta a proporre un piano di emergenza per non perdere la stagione: "Otto gare sono il minimo per un campionato del mondo secondo gli statuti della FIA – ha detto Brawn -. Potremmo raggiungere otto gare a partire da ottobre, magari anche weekend con doppia gara per soddisfare le esigenze logistiche".

SPORTAL.IT | 14-04-2020 11:07

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...