Virgilio Sport

Coronavirus, il rabbioso appello di Claudio Marchisio

L'ex centrocampista della Juventus Marchisio si è infuriato con chi non rispetta le norme nel pieno dell'emergenza Coronavirus.

09-03-2020 21:58

Coronavirus, il rabbioso appello di Claudio Marchisio Fonte: 123RF

Claudio Marchisio scuote i suoi fans e i suoi followers sui social con un rabbioso appello sull’emergenza Coronavirus. L’ex centrocampista della Juventus ha condannato duramente i comportamenti irresponsabili delle persone che continuano ad affollare i locali e le piste da sci, rischiando di aumentare i contagi, mentre negli ospedali la situazione si sta facendo sempre più critica.

“A te che sei uscito dalla zona rossa perché tanto cosa vuoi che succeda. A te che la scuola è chiusa quindi stasera esco con gli amici. A te che non riesci a rinunciare ad una sciata. A te che ormai ho organizzato quindi ci vado. Quando guardi questa fotografia, non ti senti una merda? #iorestoacasa“, è il duro messaggio di Marchisio, a corredo della foto di un’infermiera stravolta dal lavoro che si è addormentata sulla scrivania. L’appello è diventato virale e sta facendo il giro del web.

Virale è diventata anche l’esultanza dell’attaccante del Sassuolo Francesco Caputo che dopo la prima rete segnata al Brescia ha esposto davanti alla tv il cartello “Andrà tutto bene, restate a casa”.

Marchisio e Caputo sono solamente due delle centinaia di personalità del mondo dello sport e dello spettacolo ad aver mandato appelli sull’emergenza Coronavirus. Ma il messaggio resta sempre quello: italiani, restate a casa.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...