,,
Virgilio Sport SPORT

Coronavirus, Sergio Parisse racconta la tragedia francese

Il giocatore di rugby racconta quanto sta succedendo Oltralpe.

Sergio Parisse, a lungo capitano della Nazionale italiana di Rugby e dello Stade Français di Parigi, attualmente in forza al Tolone, ha raccontato a ‘Radio 1 Rai’ il momento difficile in Francia dovuto all’emergenza Coronavirus. Il terza linea vive Oltralpe ormai da 15 anni.

“I francesi hanno reagito tardi. Hanno visto quello che accadeva da noi, ma lo hanno considerato un pericolo lontano – ha detto Parisse durante la trasmissione ‘Extratime’ -. E così, oggi, stiamo vedendo numeri spaventosi di contagi e decessi anche qui in Francia. E il picco deve ancora arrivare”.

Sulle polemiche fra Italia e Francia in seguito al discusso video trasmesso da Canal Plus sulla ‘Pizza al Coronavirus’, Parisse ha aggiunto: “Fra Italia e Francia c’è una rivalità perenne: a partire dal Mondiale di calcio 2006, vinto dagli Azzurri, fino alle questioni politiche”.

“I francesi sono fatti così, hanno un umorismo completamente diverso dal nostro. Credo che le battute sulla pizza al Coronavirus siano state assolutamente fuori luogo e credo che loro non abbiano fatto una bella figura, non solo nei nostri confronti ma del mondo in generale” ha poi dichiarato.

Parisse, inoltre, ha parlato del momento del rugby italiano, commentando positivamente le voci di un ritorno della Nazionale allo Stadio Flaminio: “Molti vorrebbero tornare a giocare lì, io sono uno di quelli. Lo dico dopo averci giocato e dopo aver parlato con i tifosi che venivano a sostenerci. E’ uno stadio piccolo che trasmette energia e tantissima emozione”.

“Con la gente più vicina al campo senti di più il calore e la passione. I 30mila del Flaminio si sentono di più dei i 50-60 mila dell’Olimpico” ha spiegato l’ex capitano azzurro, considerato dagli addetti ai lavori uno dei più forti del suo ruolo al picco della carriera.

La sua ultima partita in Nazionale, che doveva essere contro l’Inghilterra al Sei Nazioni, è stata rinviata per l’emergenza Coronavirus: “Non so se ci sarà l’opportunità di un’ultima partita in Nazionale – ha detto Parisse -, ma intanto sono contento di giocare ancora a Tolone, di aver contribuito alla sua risalita al quarto posto in campionato e alla qualificazione ai quarti di Challenge Cup e di essere quindi tornati in corsa per gli obiettivi stagionali”.

SPORTAL.IT | 13-04-2020 15:30

Coronavirus, Sergio Parisse racconta la tragedia francese Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...