,,
Virgilio Sport

Coronavirus, le condizioni di Dybala. E la Juve tratta il rinnovo

Dybala è ancora positivo al coronavirus, ma intanto la trattativa per il rinnovo con la Juve continua

09-04-2020 10:31

L’incertezza sulle condizioni di salute di Paulo Dybala, positivo al coronavirus come i compagni della Juventus Daniele Rugani e Blaise Matuidi, non impedisce né alla società né ai rappresentanti del giocatore argentino di trattare il suo ormai prossimo rinnovo. Il numero 10 bianconero non ha ancora superato del tutto il Covid-19 come illustrato nei dettagli dalla sua compagna, Oriana Sabatini, a sua volta risultata ancora positiva all’ultimo tampone.

Juventus-Dybala: si tratta il rinnovo

Una consapevolezza comune, che esclude ad oggi alcuna partenza da Torino in qualità di contropartita tecnica perché Dybala è tornato al centro del progetto e così sarà per lo stesso numero 10, mai così determinante in questa Juve.

A seguire la negoziazione per il fuoriclasse argentino è Jorge Antun, amico di famiglia e oggi agente ufficiale di Dybala che sarebbe dovuto rientrare a Torino insieme alla Joya dopo la sosta per le nazionali. Ma l’emergenza coronavirus, e la positività del giocatore e della sua compagna Oriana Sabatini, ha stravolto l’agenda e ribaltato le priorità: quindi si tratta ma a distanza per imbastire l’accordo più conveniente per entrambe le parti.

La trattativa entra nel vivo

La proposta di rinnovo quinquennale della Juve da circa 10 milioni netti bonus inclusi andrà alzata, magari fino a 12 milioni. Una cifra considerevole, ma allineata agli ultimi contratti stipulati con i neo giocatori, ad esclusione naturalmente di Cristiano Ronaldo che fa storia a sé.

Per un contratto che legherà Dybala alla Juve fino al 30 giugno 2024 o 2025. E il problema dei diritti di immagine così caro alla società? Il tema pare che, almeno al momento, non sia prioritario e sarà una questione di cui si dovrà occupare solo Dybala con i suoi legali.

VIRGILIO SPORT

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...