Virgilio Sport

Coronavirus, pioggia di polemiche: nuova ipotesi per Juve-Inter

Il decreto governativo obbliga le porte chiuse fino all'8 marzo, possibile uno stravolgimento del calendario.

Pubblicato:

Coronavirus, pioggia di polemiche: nuova ipotesi per Juve-Inter Fonte: 123RF

La prima domenica di marzo è scivolata via senza calcio in Serie A, eccetto Lecce-Atalanta e Cagliari-Roma, conseuguenza della diffusione del coronavirus. Sabato la Lega, di concerto con le istituzioni, aveva deciso di rinviare le partite inizialmente programmate a porte chiuse, tra le quali Juventus-Inter.

In serata è poi arrivata la decisione anche in merito a Sampdoria-Verona, posticipo del lunedì alle 20.45: prima era stato stabilito di giocare a porte chiuse, poi ecco il rinvio, il sesto di una giornata mutilata, dovuto anche al fatto che dalle 8 alle 23.59 di lunedì 2 marzo è stata proclamata un’allerta gialla per pioggia sul territorio del capoluogo, con il picco della precipitazione previsto in serata.

Inoltre, in attesa delle decisioni della Lega di serie A, in osservanza del decreto governativo che prevede il divieto allo svolgimento di eventi sportivi sino all’8 marzo per Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e le province di Savona e Pesaro-Urbino, a meno che non si svolga a porte chiuse, si è già deciso che cinque partite della prossima giornata si giocheranno senza tifosi.

Si tratta di Atalanta-Lazio (sabato 7 marzo ore 18), Spal-Cagliari (sabato 7 marzo ore 20.45), Inter-Sassuolo (domenica 8 marzo ore 15), Verona Napoli (domenica 8 marzo ore 15), Bologna-Juventus (domenica 8 marzo ore 18). Le altre gare valide per la 22a giornata in programma tra sabato 7 marzo e lunedi’ 9 marzo, che non sono toccate dal decreto, sono: Genoa-Parma, Torino-Udinese, Fiorentina-Brescia, Roma-Sampdoria e Lecce-Milan.

La domenica è però stata caratterizzata anche da una serie di polemiche su quanto deciso e su quanto verrà stabilito a breve. Le gare della 26a giornata erano infatti state rinviate al 13 maggio, ma nelle ultime ore si sono accavallate varie proteste e ipotesi dopo che l’Inter aveva fatto emergere malumore attraverso le parole dell’ad Beppe Marotta.

Così, scartata l’ipotesi, suggerita dal presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, di far slittare le semifinali di ritorno di Coppa Italia in programma mercoledì e giovedì per inserire il recupero di Juve-Inter, ecco un’altra ipotesi allo studio che prevede di far disputare nel prossimo fine settimane le partite rinviate in questo weekend, con Juventus-Inter lunedì 9, quando dovrebbe essere scaduto il decreto scritto nella serata di oggi. La ventisettesima giornata slitterebbe così al 13 maggio, data in cui si sarebbero dovute recuperare le gare non giocate in questo weekend. La decisione definitiva potrebbe essere presa mercoledì durante il Consiglio di Lega, dopo il nulla di fatto di quello straordinario svoltosi domenica.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...