Virgilio Sport

Coronavirus, Serie A: il Milan annuncia la sua posizione

Il presidente del Milan Scaroni: "Se ci sono i presupposti di sicurezza, siamo pronti a ripartire".

Pubblicato:

Coronavirus, Serie A: il Milan annuncia la sua posizione Fonte: 123RF

Il presidente del Milan Paolo Scaroni all’Ansa ha chiarito la posizione del club rossonero in merito alla ripresa del campionato di Serie A: “La ripresa della stagione calcistica viene decisa dagli sviluppi della pandemia e, in funzione di questo, dalle autorità. Il Milan è una società di calcio, la cui vocazione primaria è giocare a calcio. Se ci sono i presupposti di sicurezza e salute, siamo a favore della ripresa della stagione sportiva”.

Mercoledì il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora incontrerà i vertici della Figc e i presidenti delle varie leghe per approvare un protocollo medico sanitario per l’eventuale riavvio degli allenamenti e delle competizioni calcistiche: si parla di fine aprile e inizio maggio per le date degli esami e di inizio attività.

Il Milan già da giorni dava segnali in questo senso: il club meneghino ha deciso di richiamare in fretta i giocatori stranieri che avevano lasciato l’Italia. Entro la metà di settimana prossima, precisamente tra mercoledì e giovedì, tutti i tesserati dovranno essere tornati alla base, in previsione della possibile ripresa delle sedute.

I sei calciatori in questione che hanno ricevuto la notifica nella giornata di venerdì sono Zlatan Ibrahimovic, Leao, Hakan Calhanoglu, Simon Kjaer, Asmir Begovic e Paquetà.

Al rientro in Italia, il protocollo di tutela della salute prevede che restino due settimane a casa prima di tornare a Milanello, dove gli allenamenti ricominceranno in assoluta sicurezza.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Salernitana
SERIE B:
Modena - Catanzaro

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...