Virgilio Sport

Covid all'Udinese, il punto di Pierpaolo Marino

Pierpaolo Marino ha svelato che alcuni casi di contagio si sono manifestati all’Udinese: “Il sistema FIFA non funziona, lo diciamo a gran voce”.

29-11-2020 13:12

Covid all'Udinese, il punto di Pierpaolo Marino Fonte: Getty images

Quella che è scesa in campo contro la Lazio nel lunch match del nono turno di Serie A, è stata un’Udinese letteralmente decimata.

Molti sono stati infatti i giocatori i cui nomi non sono stati inseriti all’interno della distinta ufficiale, questo dopo che già in precedenza non era stata resa nota una lista dei convocati.

Di fatto, tra coloro non disponibili per la partita dell’Olimpico risultano, oltre a Lasagna che era uscito malconcio dalla sfida di Coppa Italia con la Fiorentina, anche De Maio, Makengo, Mandragora, Nestorovski, Okaka e Ouwejan, oltre al tecnico Luca Gotti che non è andato in panchina.

Il responsabile dell’area tecnica dell’Udinese, Pierpaolo Marino, parlando prima della partita ai microfoni di DAZN, ha spiegato che il club friulano si è ritrovato costretto a fare i conti con alcuni casi di positività al Covid.

“L’Udinese rappresentava un’isola felice, perché grazie all’organizzazione della società avevamo stabilito delle regole che ci avevano aiutato ad evitare i contagi. E’ poi successo che un giocatore rientrato dagli impegni con la Nazionale sia risultato positivo e da lì sono sorti nuovi contagi. Non è chiaramente colpa sua, ma di un sistema, quello della FIFA, che non funziona. Noi che paghiamo gli stipendi e tuteliamo i nostri calciatori adesso subiamo un addo e possiamo solo denunciare la cosa a gran voce”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...