,,
Virgilio Sport SPORT

Crisi Inter, Biasin conosce le ragioni del flop

Il giornalista di fede nerazzurra è un fiume in piena su Twitter: "C'è un dato che chiarisce perché la squadra si ritrova in questa situazione".

In casa nerazzurra ci si interroga sull’evidente flessione di risultati che ha caratterizzato la seconda parte del campionato. In lotta per lo scudetto fino all’inizio del girone di ritorno, la squadra di Conte si ritrova ora al quarto posto, scavalcata anche dall’Atalanta e a 10 punti da quella Juve che era l’avversaria da battere nelle intenzioni di inizio stagione. Sul banco degli imputati, inevitabilmente, c’è soprattutto l’allenatore.

Flop Inter, Biasin è scatenato

Il giornalista di fede nerazzurra Fabrizio Biasin, sul suo profilo Twitter, è un fiume in piena. Già durante la partita del Bentegodi scrive con amaro sarcasmo subito dopo il gol lampo del Verona, firmato da Lazovic: “Il mister li ha strigliati dopo la sconfitta dell’altro giorno e la squadra ha reagito prontamente. Quella di Juric, s’intende”.

Gli effetti della ramanzina di Conte

Il secondo Tweet arriva alla conclusione della partita: “Lukaku risveglia lInter dopo un pessimo primo tempo. Esce lui, tornano a dormire. L’effetto della ramanzina post-Bologna è una squadra impaurita, timida, senza attributi. Esattamente l’opposto del migliore in campo, Amrabat: davvero bravissimo”.

Inter, ecco i motivi del calo

Nel terzo post su Twitter, invece, Biasin illustra quelle che – a suo giudizio – sono le motivazioni principali del vistoso calo nerazzurro: “Se perdi 20 punti da posizione di vantaggio significa che non sai chiudere le partite, ma soprattutto che non sai gestirle. Che è anche peggio”.

Crisi Inter, tifosi delusi

Tra i fan nerazzurri serpeggia la delusione. “Se perdi 20 punti da posizione di vantaggio significa che hai buttato lo scudetto”, è il primo commento ai post di Biasin. “Significa che in fin dei conti sei una squadra mediocre che con tanta fortuna si è trovata incredibilmente per una fase della stagione in lotta per lo scudetto”, punge Leonardo. “Occhio che Conte se ne va“, ipotizza Maurizio. “All’inizio la difesa non faceva passare nulla, poi temo sia venuta meno la condizione fisica, che con un tecnico come Conte dev’essere sempre al top, dato che lui chiede questo, e se cala i risultati sono questi”, è invece la sintesi di Marco.

 

SPORTEVAI | 10-07-2020 10:24

Crisi Inter, Biasin conosce le ragioni del flop Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...