SPORT
  1. Home
  2. CALCIO
  3. SERIE A

Cristiano Ronaldo ci mette la faccia: pronto a testimoniare

Cristiano Ronaldo avrebbe accettato di testimoniare su quanto sarebbe accaduto (il condizionale è assolutamente d'obbligo in questa faccenda).

Quella di Cristiano Ronaldo sta diventando una storia snervante, con troppi particolari ancora oscuri ma che sicuramente stanno mettendo a durissima prova la tensione emotiva del fuoriclasse della Juventus. Lui per il momento sta reagendo come ha sempre fatto, ovvero in campo, continuando a segnare e sfornando assist. Adesso però dal Portogallo arrivano delle indiscrezioni molto importanti sull’accusa di stupro che la modella Kathryn Mayorga ha fatto verso di lui (e che ovviamente ha fatto scattare delle indagini da parte della polizia di Las Vegas, in Nevada, dove sarebbe accaduto il fatto). Secondo queste indiscrezioni infatti Cristiano Ronaldo avrebbe accettato di testimoniare su quanto sarebbe accaduto (il condizionale è assolutamente d’obbligo in questa faccenda) quella notte di nove anni fa. CR7 però avrebbe accettato di parlare solamente attraverso una videoconferenza, per evitare degli spostamenti negli Stati Uniti che ovviamente peserebbero tantissimo sulla sua agenda già stracolma. Per quanto riguarda la Juventus la società bianconera sta verificando la forza mentale del numero 7, dopo aver constatato che Cristiano resta concentrato sulle fatiche del campo.

Non ci sono ancora dichiarazioni ufficiali da parte del club piemontese ma difficilmente si opporrebbero alla decisione del calciatore di testimoniare e di potersi finalmente discolpare. L’accusa invece non sembra volersi placare, anzi, l’avvocato della Mayorga non esclude di chiamare a testimoniare anche gli altri che accompagnarono il neogiocatore bianconero nelle notti di Las Vegas. Una vicenda che dunque è ancora molto lontana dal trovare una conclusione, ma ad ogni modo la stagione del portoghese rischia seriamente di essere compromessa da questo stress mentale non indifferente. I tifosi bianconeri sperano che come ha già fatto in passato riesca a farsi scivolare tutto addosso e continuare a strabiliare sul rettangolo verde. Al rientro dalla sosta di campionato la Juventus sarà attesa dalla partita casalinga contro il Genoa, sabato 20 alle ore 18, e senza il supporto della propria curva, chiusa per cori razzisti nella partita contro il Napoli.

SPORTEVAI | 12-10-2018 10:53

Cristiano Ronaldo ci mette la faccia: pronto a testimoniare Fonte: ANSA

SPORT TREND