,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, Sarri scuote Pjanic e manda un messaggio a Dybala

Il tecnico bianconero non si è nascosto: "Sono due giocatori atipici che possono sempre fare la differenza".

Intervistato da Sky Sport Maurizio Sarri si è espresso su Paulo Dybala: “E’ un giocatore fenomenale, la nostra difficoltà è solo quella di far coesistere due giocatori atipici come lui e CR7 che possono fare sempre la differenza. Dal punto di vista tattico non è semplice farli giocare assieme, ma quando due giocatori hanno queste qualità tecniche il resto della squadra deve sapersi adeguare, sia in fase offensiva che difensiva. Il rischio è avere l’area avversaria un po’ vuota, però è una difficoltà piacevole”.

Oltre alla Joya, anche Miralem Pjanic è al centro di diversi discorsi di mercato: “L’ho ritrovato molto meglio di prima. Io ho parlato molto con Miralem, lui è un giocatore straordinario e non si può permettere di averlo 4-5 partite sotto standard come capitato. Lui era d’accordo con me, non ha trovato subito la forza di reagire ma si deve convincere che è un grande giocatore. Si può sbagliare una partita, ma poi si deve subito rialzare la testa. Ha fatto un buon percorso dal punto di vista mentale e può rialzarsi”.

Sul discorso scudetto: “Con 12 o 13 partite da giocare bisogna lasciare aperte tutte le possibilità. Perdere punti in questa fase della stagione giocando ogni 3 giorni può essere facilissimo”.

In vista della gara contro il Milan la concentrazione dovrà essere massima: “Ricominciare con la Coppa Italia ci permette di focalizzare le motivazioni su un obiettivo alla volta, essendo ancora in corsa su tre fronti. Le partite con il Milan sono sempre state difficili, è un avversario che a noi crea delle difficoltà. Il risultato dell’andata non ci garantisce niente, è una partita con un risultato ancora apertissimo”.

“Nessuno staff di nessuna squadra può dire esattamente in che condizioni sono i giocatori. Siamo reduci da una interruzione anomala, i giocatori in estate fanno una interruzione di 30 giorni e restano comunque in attività. Questa volta invece siamo di fronte a una interruzione passiva, i giocatori sono stati per 60 giorni su un divano. La situazione è talmente anomala che non ci dà certezze sull’efficienza dei giocatori vista anche la mancanza di amichevoli. Sono soddisfatto di quanto visto in allenamento, ma poi il riscontro partita è diverso“.

“Noi la rosa ampia l’abbiamo, anche se durante questa stagione abbiamo avuto 3-4 infortuni. Demiral, Chiellini, Khedira, qualche problema Rabiot e poi Ramsey. Alla fine abbiamo dovuto affrontare le partite con una rosa normale, nonostante potenzialmente la nostra sia una rosa ampia” ha concluso Maurizio Sarri.

SPORTAL.IT | 10-06-2020 19:30

Juventus, Sarri scuote Pjanic e manda un messaggio a Dybala Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...