,,

Virgilio Sport SPORT

Cristiano Ronaldo, ecco la linea difensiva

L'attaccante della Juventus tira in ballo il Real Madrid.

Cristiano Ronaldo tira in ballo il Real Madrid nella bufera che lo sta investendo in questi giorni a causa delle accuse di stupro mosse contro di lui da parte di una donna statunitense, Kathryn Mayorga. Il quotidiano portoghese Correio da Manha ha ricostruito la linea difensiva che CR7 intende approntare con i suoi avvocati. Il cinque volte Pallone d'Oro sostiene, secondo il Correio da Manha, di aver firmato l'accordo con la Mayorga nel 2010, impegnandosi a pagare un indennizzo alla donna, su pressione del Real Madrid.

Sarebbe stato il club spagnolo a insistere perché il giocatore firmasse l’accordo e versasse alla donna un indennizzo economico. Ronaldo proprio in quel periodo era passato nei blancos, e la società spagnola temeva un danno d'immagine.

"L’investimento del Madrid sul calciatore era stato massiccio e, se nessuno dubitava delle sue qualità tecniche, c’era una certa apprensione per le conseguenze del suo comportamento fuori dal campo", è quanto scrive il Correio. 

I legali di Ronaldo vogliono smontare uno per uno tutti i punti delle accuse della donna: "Su tutti, la forma dell’epilogo della famosa nottata: la Mayorga dice che abbandonò la suite dell’hotel Palms Palace dove ebbero luogo i fatti poco dopo il presunto stupro. La versione di CR7 è decisamente diversa: dopo aver consumato il rapporto sessuale lui e la Mayorga tornarono alla discoteca Rain e passarono insieme altre ore della notte".

Il Correio riporta anche che Ronaldo non si affiderà a David Chesnoff, ma a Peter Christiansen, un altro penalista di Las Vegas.

Intanto la polizia di Las Vegas fa sapere che Ronaldo non è imputato di alcun reato. "Molto probabilmente Ronaldo verrà sentito, ma come persona interessata ai fatti, non come incriminato.Sarà importante sentirlo, ma non si può ancora dire quando. Non è vero che abbiamo smarrito le prove, non è scomparso niente. Ci sono le stesse prove del 2009 e sono ancora in nostro possesso", sono le parole del portavoce della polizia.

SPORTAL.IT | 10-10-2018 14:25

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...