Virgilio Sport

Crosetti difende Allegri: “Senti chi parla di spettacolo”

Il giornalista di Repubblica torna sulle critiche al tecnico bianconero

06-03-2019 15:20

Crosetti difende Allegri: “Senti chi parla di spettacolo”

Una voce fuori dal coro si leva in difesa di Massimiliano Allegri: è quella di Maurizio Crosetti, giornalista di Repubblica, che alla trasmissione radiofonica Tutti Convocati difende il lavoro del tecnico bianconero, finito nel mirino dei tifosi e della critica dopo la sconfitta del Wanda Metropolitano e le vittorie poco convincenti contro Bologna e Napoli. Nel post-gara del match del San Paolo una delle analisi più impietose sulla Juventus è arrivata da Fabio Capello, che ha parlato di bianconeri senza gioco. 

ATTACCO A CAPELLO. Parole che non sono piaciute a Crosetti: “Ho sentito Capello parlare di calcio spettacolo – ha dichiarato la firma di Repubblica – , ma ricordo che cosa ha fatto con la Juve in Europa”. Una frecciata al flop europeo di Capello nel biennio vissuto sulla panchina della Juventus (2004-06), quando i bianconeri furono eliminati per due volte consecutive ai quarti di finale, prima dal Liverpool e poi dall’Arsenal. 

CONFRONTO CON CONTE. Crosetti ne ha anche per chi invoca un ritorno alla Juventus di Antonio Conte. “Sento parlare di Conte e sappiamo come è andata con lui in Champions e Europa League…”: un’eliminazione ai quarti di finale di Champions contro il Bayern è il miglior risultato ottenuto in Europa dal tecnico leccese nel suo triennio bianconero. 

FUTURO REAL? Nel prendere le difese di Allegri Crosetti ha sottolineato le critiche eccessive per una squadra che, in questa stagione, è stata – seppur a tratti – anche spettacolare. “Tutto questo ‘malpancismo’ dei tifosi della Juve nei confronti di Allegri non lo capisco. Certo la Juve non è una squadra che riempie gli occhi, ma a volte si, vince tanto dopo anni senza successi”. E infine, il giornalista di Repubblica ha fatto intendere che, a questo punto, l’allenatore livornese potrebbe anche cambiare aria e finire al Real Madrid. “Dopo l’eliminazione da parte dell’Ajax i blancos rischiano di diventare una bellissima scatola vuota. Come riempirla? Chissà forse con Mourinho o forse proprio con Allegri”. 

Leggi anche:

Caricamento contenuti...