,,
Virgilio Sport SPORT

Da brocco a certezza, i milanisti ora vogliono tenerselo

La dirigenza valuta la riconferma del rossonero, i tifosi non hanno dubbi

In attesa di novità riguardanti l’attacco e soprattutto il centrocampo, il Milan si interroga sui giocatori da riconfermare nella prossima stagione. Tra gli elementi sotto esame da qui al termine della stagione c’è anche Simon Kjaer, difensore arrivato in punta di piedi e trasformatosi lentamente in una certezza per Stefano Pioli. 

Kjaer, difensore affidabile dal costo contenuto

Il 31enne danese potrebbe essere riscattato per una cifra davvero conveniente – appena 3,5 milioni di euro – e trasformarsi in un punto fermo di una squadra che si presenterà con un’età media molto bassa anche al prossimo campionato. 

Non solo: al suo arrivo a gennaio Kjaer fu accolto con scetticismo dalla tifoseria rossonera. Con le sue prestazioni, invece, ha saputo conquistare la fiducia dei milanisti e non è un caso se ora, mentre la dirigenza valuta il suo futuro, i tifosi abbiano già espresso la loro opinione: il danese va trattenuto. 

Svanito lo scetticismo dei tifosi rossoneri

“Non è certo un fenomeno – scrive Fabio su una delle pagine Facebook dedicate al Milan – ma per quanto visto la coppia Kjaer-Romagnoli è quella che funziona meglio. Duarte è inutile, Musacchio ha troppi limiti e Gabbia ad oggi è improponibile”. 

Andrea concorda: “È l’unico difensore decente che abbiamo, seppur vecchio. Non riscattarlo sarebbe un errore grossolano, far giocare Gabbia titolare ancor di più”. Matteo spiega che Kjaer tornerebbe utile anche nel caso in cui dovesse essere acquistato un altro centrale difensivo: “Assurdo non riscattarlo, magari non farà il titolare se ne arriva un altro, ma a quel prezzo dovevano averlo riscattato già da un mese!”. 

Per Umberto con Kjaer la dirigenza del Milan rischia un altro clamoroso errore: “Costa poco… quindi non va bene… meglio pagare altra gente come Duarte”. Infine Lorenzo fa il punto della situazione a partire dai centrali oggi in rosa: “Beh contando che Duarte è di cartapesta, Musacchio è inaffidabile e Gabbia deve ancora fare esperienza tutto sommato conviene tenerlo”. 

 

 

SPORTEVAI | 30-06-2020 12:35

Da brocco a certezza, i milanisti ora vogliono tenerselo

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...