,,
Virgilio Sport SPORT

Da Cragnotti arriva il no al Var

"L'arbitro non è più il padrone del campo. Non sono a favore della tecnologia" sostiene l'ex presidente della Lazio.

Ai microfoni di RMC Sport è intervenuto l'ex presidente della Lazio Sergio Cragnotti, che durante la trasmissione 'Al Var dello Sport' ha detto la sua su tanti argomenti di attualità, a partire dai diritti televisivi: "Il mercato si è complicato, il mondo del calcio dovrebbe essere più autonomo. Vediamo le partite grazie a network stranieri, la colpa è dei presidenti, non hanno capito la globalità del calcio". Dunque secondo l'ex presidente si poteva creare, attraverso la Lega, una piattaforma ad hoc, "ma troppi interessi tra i vari poteri radio televisivi nel nostro Paese hanno impedito di creare una piattaforma unica per aumentare la qualità del prodotto".

Poi sulla Lazio, oggi ben allenata da Simone Inzaghi, dice: "Non sarà facile arrivare in Champions League. Lotito ha fatto molto per farsi considerare nel palazzo ma serve anche altro. Inzaghi sta facendo benissimo".

Ma Cragnotti come tecnico conosce benissimo Roberto Mancini, che ora è tra i papabili per la panchina della Nazionale. E l'ex presidente lo vedrebbe bene sulla panchina azzurra: "Come ct sarebbe ottimo. E' pronto, ha viaggiato tanto acquisendo esperienza. E' un ottimo psicologo, sa come trattare i calciatori".

Infine una battuta anche sulla VAR, sulla quale però non sembra convinto: "Toglie fantasia al calcio, l'arbitro non è più il padrone del campo. Non sono a favore della tecnologia".

SPORTAL.IT | 27-03-2018 14:50

Da Cragnotti arriva il no al Var Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...