,,
Virgilio Sport SPORT

Da 'Uomini e Donne' alla serie A: ecco chi ci sta provando

Sossio Aruta, oggi 47enne, ha lanciato un appello al presidente del Benevento Vigorito. "Fammi giocare almeno un minuto".

Sossio Aruta ha una grandissima speranza nel cuore: quella di calcare i terreni di  gioco della serie A a 47 anni. Li ha compiuti a dicembre. Per farlo l’attaccante, che oggi sta dicendo ancora la sua a livello dilettantistico e che si è fatto conoscere al grande pubblico per le esperienze televisive a ‘Campioni’ e ‘Uomini e Donne’, ha lanciato un appello al presidente del Benevento Oreste Vigorito. Va detto che Aruta ha alle spalle una carriera di tutto rispetto. E’ arrivato anche in serie B, con il Pescara, ma ha dato il meglio di sé in C, anche con il Benevento: a più riprese ha indossato la casacca  giallorossa ed ecco perché si è rivolto proprio ai sanniti. Taranto, Foggia, Frosinone e Ascoli tra le altre squadre di cui Aruta ha portato i colori arrivando a un bottino complessivo di oltre trecento gol.

“Sogno di esordire in Serie A con il Benevento – ha precisato in un’intervista a “Calcio Illustrato” -. Ho giocato in tutte le categorie. Mi manca solo la Serie A Ultimamente ho fatto un appello al presidente Vigorito. La società e la piazza mi adorano. Lì ho trascorso quattro anni fantastici, uno in C2 e tre in C1. Ho fatto un playoff, poi perso, e un playout vinto grazie a un mio gol al 90′ a Nocera Inferiore. Sono il loro idolo. Il destino ha voluto che il Benevento andasse in A, così ho chiesto a Vigorito di farmi giocare almeno un minuto”.

“Per me sarebbe un record – ha aggiunto l’attaccante – Diventerei l’unico giocatore ad avere militato in tutte le categorie”. Vigorito, autore di una campagna acquisti importante in estate e di tutto rispetto a gennaio, non si è per ora espresso sul tema. Potrebbe farlo a breve.

Durante l’edizione del campionato di A 2006-2007, Gene Gnocchi lanciò una sfida, chiedendo l’ingaggio a un qualsiasi club calcistico di A. Cinque società (Atalanta, Bologna, Parma, Siena e Torino) si resero disponibili. Il 23 marzo 2007 Gnocchi firmò un contratto bimestrale da 3000 euro con il Parma e all’età di 52 anni sarebbe diventato il calciatore più anziano di sempre a calcare i campi di Serie A, qualora avesse giocato. Tuttavia non riuscì a scendere in campo neppure un minuto, per via della difficoltà che il Parma incontrò nella lotta per la salvezza.

SPORTAL.IT | 14-02-2018 12:55

Da 'Uomini e Donne' alla serie A: ecco chi ci sta provando Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...