,,
Virgilio Sport SPORT

Delusione cocente Roma: ko al 95', in Europa ora è dura

Sconfitta amarissima per i giallorossi sul campo del Borussia Monchengladbach.

Brucia da morire la sconfitta della Roma in Europa League, con la squadra di Paulo Fonseca che lotta in Germania contro il Borussia Monchengladbach, soffre nel primo tempo, domina (e pareggia) nel secondo e subisce il definitivo gol del 2-1 all’ultimo minuto di recupero. E ora il cammino europeo si complica non poco: i giallorossi sono a quota 5 punti, esattamente come gli avversari tedeschi che però sono in vantaggio per gli scontri diretti. Primo nel girone è il Basaksehir, che di punti ne ha 7 e che ospiterà una Roma costretta a fare risultato nella sfida del prossimo 28 novembre.

Fonseca in emergenza schiera Mancini a centrocampo, mentre dietro Dzeko viene ancora una volta premiato Pastore (solo panchina per Perotti, insieme a Under). Ancora una volta Florenzi escluso dai titolari, a vantaggio di Santon. E proprio quest’ultimo tenta la prima sortita giallorossa in un primo tempo in cui in realtà sono soprattutto i padroni di casa a farsi notare.

Il Borussia si rende infatti pericoloso soprattutto sulle fasce, dove si propongono i vari Stindl, Wendt e Thuram (figlio di Lilian, grande ex di Parma e Juventus), con Fazio e Smalling che al centro provano a rintuzzare tutti gli attacchi. Le conclusioni però arrivano: Stindl allarga troppo il diagonale, Zakaria manda di poco alto sopra la traversa.

La Roma è in difficoltà: lo dimostra anche un pasticcio con i piedi di Pau Lopez e il fatto che solo Pastore riesca a costruire una mezza occasione da gol. Intanto il Borussia ci prova ancora due volte, con Benes da lontano e con Neuhaus al termine di un’azione manovrata.

Il gol dei padroni di casa è nell’aria, e alla fine arriva: al 34′ è Fazio a correggere in rete un cross dalla sinistra di Thuram, beffando Pau Lopez. La Roma si ritrova in svantaggio su autogol, ma nella ripresa cambia marcia.

Sono Pastore e Dzeko a suonare la carica, ma il pareggio è firmato proprio da Fazio: l’argentino segna in spaccata al 64′, sfruttando una splendida punizione di Kolarov.

La Roma va più volte vicina anche al gol della vittoria (spreca soprattutto Kluivert), ma nel finale si chiude e subisce il gol decisivo al 95′.

Lo segna Thuram, di testa, su spizzata di Plea (in campo da pochi minuti). E ora in Europa si fa dura.

SPORTAL.IT | 07-11-2019 23:13

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...