,,
Virgilio Sport SPORT

Derby a Milano, Varese ko a testa alta

La squadra di Pianigiani la spunta di misura (74-73) nel posticipo della seconda giornata.

L’Olimpia Milano fatica fino al quarantesimo, non brilla, però riesce a trovare le armi per vincere il derby e superare l’Openjobmetis Varese (74-73), restando così imbattuta nelle gare ufficiali della stagione. A risolvere la partita sono le individualità di Theodore (soprattutto) e Goudelock, 21 punti a testa, mentre per vedere un buon gioco di squadra bisognerà attendere le prossime uscite.

I biancorossi vanno davvero molto a sprazzi, soprattutto in attacco, ma anche in difesa, e consentono ai prealpini di restare agganciati fino alla fine, nonostante le pessime percentuali ai liberi. 

Confermate, come da previsioni, le esclusioni di Kalnietis, Dragic e Tarczewski (oltre all’infortunato Young), e la squadra di Pianigiani prova a partire forte con la coppia Theodore-Goudelock (12 punti in 2 nel primo quarto), raggiungendo un iniziale +6. E’ Waller a tenere in partita gli ospiti, prima che Okoye e Hollis diano un contributo offensivo ai suoi, tornando ad una sola lunghezza (25-24 al 14’), mentre l’attacco EA7 è un po’ lento ad entrare nei giochi. Comunque i biancorossi sono sempre al comando della partita, ritrovando il massimo vantaggio (37-30), con un buon impatto di Jefferson.

Arriva anche il +8 in avvio di ripresa, ma Milano prosegue con gli alti e bassi e l’Openjobmetis ne approfitta per restare sempre agganciata, con un Okoye quasi perfetto al tiro. Il primo vero break della partita arriva con alcuni minuti del Theodore in versione Supercoppa: otto punti in fila del play ed una penetrazione vincente di Goudelock valgono la doppia cifra di vantaggio (54-42 al 27’). Non basta, perché Varese piazza un 2-13 a cavallo dell’ultimo intervallo e riapre tutto, rimandando la decisione del match ai minuti finali. Arriva anche il pareggio (64-64 al 35’), con la tripla di Wells, risultato ancora d’attualità a 2’ dalla fine. Gli ospiti falliscono anche più volte il canestro del vantaggio ed è ancora l’ex Banvit a mandare i titoli di coda, per portare l’EA7 al secondo successo.

Articolo in collaborazione con Basketissimo.com

SPORTAL.IT | 09-10-2017 01:00

Derby a Milano, Varese ko a testa alta Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...