Virgilio Sport

Dramma Atalanta, Rinaldi in rianimazione

L'ex centrocampista della Primavera è in gravissime condizioni a causa di un aneurisma.

10-05-2020 18:46

Il calcio italiano e l’Atalanta in particolare sono in ansia per le condizioni di Andrea Rinaldi. L’ex centrocampista della Primavera nerazzurra, ora in prestito al Legnano, formazione di Serie D, è infatti ricoverato in gravissime condizioni da venerdì a causa di un malore riportato nella propria abitazione di Cermenate mentre si stava allenando. A riportare la notizia è ‘L’Eco di Bergamo’.

Rinaldi si è sentito male nella giornata di venerdì: soccorso dai genitori, è stato immediatamente trasportato all’ospedale di Varese, dove si trova ricoverato in rianimazione. Dai primi accertamenti Rinaldi sembra essere rimasto vittima di un aneurisma cerebrale.

Classe 2000, Rinaldi compirà 20 anni il prossimo giugno. Nato a Carate Brianza, è cresciuto calcisticamente prima nel Monza e poi presso il centro nerazzurro di Zingonia, dove è arrivato nel 2013.

Dopo aver lasciato la Primavera dell’Atalanta, con cui aveva esordito in campionato contro la Lazio nel 2017, ha militato in prestito prima all’Imolese, poi nel Mezzolara e, da questa stagione, al Legnano.

Per il club bergamasco prosegue quindi il momento drammatico apertosi con l’inizio della pandemia di Coronavirus, che ha avuto proprio nel capoluogo e nella sua provincia uno dei centri più colpiti.

La società del presidente Percassi e di mister Gian Piero Gasperini è ancora in attesa di capire se sarà possibile concludere una stagione maledetta fuori dal campo, ma magica al suo interno, grazie alla storica cavalcata in Champions League dove i nerazzurri hanno conquistato il pass per i quarti di finale eliminando agli ottavi il Valencia dopo aver chiuso al secondo posto il girone vinto dal Manchester City e che la Dea aveva iniziato malissimo perdendo le prime due partite.

In campionato l’Atalanta occupava al momento della sospensione la quarta posizione che darebbe diritto a partecipare alla Champions anche nella prossima stagione, forte di un attacco da 70 reti in 25 partite.

SPORTAL.IT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...