,,
Virgilio Sport SPORT

Dramma David Silva: "Mio figlio sta lottando"

Smentiti i falsi rumors, preoccupano le condizioni di salute del figlio neonato

Il trequartista del Manchester City David Silva ha deciso di fare definitamente chiarezza sul motivo della sua assenza forzata dal campo. Martedì erano circolate voci infondate e malevoli sui social, e il giocatore spagnolo ha voluto rivelare il suo dramma in una nota ufficiale pubblicata sul proprio profilo Twitter proprio per zittire una volta per tutte le malelingue che avevano tirato in ballo sua moglie.

"Voglio ringraziarvi tutti per l'affetto e i bei pensieri ricevuti nelle ultime settimane, un ringraziamento speciale va ai miei compagni, al manager e al club per aver capito la mia situazione. Vorrei anche condividere con voi la nascita di mio figlio Mateo, che è nato estremamente prematuro e sta lottando giorno per giorno con l'aiuto del team medico", è il testo del tweet.

Martedì sera il tecnico Joseph Guardiola aveva annunciato lo stop forzato e a tempo indeterrminato del suo giocatore, tra le stelle della squadra: "David Silva fuori a tempo indeterminato dal City per problemi personali, non so quando tornerà. La vita personale è più importante di qualunque altra cosa. La famiglia è la cosa più importante. David è essenziale per noi, ma non so per quanto tempo sarà qui. E' libero di andare di nuovo a casa se ne ha bisogno, non importa se non otteniamo punti mentre è via, la famiglia viene prima di tutto".

L'ex Valencia, all'ottava stagione nei Citizens, recentemente aveva chiesto al club un permesso per potersi defilare per problemi di natura personale. Silva finora ha contribuito alla cavalcata senza freni del Manchester City, che ha vinto 20 partite su 22 in Premier League e ha già ipotecato il campionato, realizzando 5 reti e confezionando 8 assist vincenti in 19 partite di campionato.

 

SPORTAL.IT | 03-01-2018 15:20

Dramma David Silva: "Mio figlio sta lottando" Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...