,,
Virgilio Sport SPORT

Due gol nel finale: il Chievo abbatte il Perugia

Dopo una sfida aperta ed emozionante, i veneti si impongono per 2-0 con Ceter e Meggiorini a segno dall'89' in poi.

Partita dalle mille emozioni tra Chievo e Perugia al Bentegodi risolta in zona Cesarini dal colombiano Ceter e da Meggiorini (rigore) che hanno regalato ai veronesi tre punti d’oro in chiave play off. Il Chievo di Marcolini sale a 29 punti, gli umbri di Cosmi restano 26. Prossimo turno: Empoli-Chievo (24 gennaio ore 21); Perugia-Livorno (27 gennaio ore 21).

Non passano 5 minuti che Segre, sottomisura, si divora il vantaggio, calciando addosso a Vicario. Secca la risposta perugina affidata ad una gran conclusione dal limite di Mazzocchi, appena alta sopra la traversa. Altro botta e risposta: centro pericoloso di Frey, la retroguardia umbra spazza in angolo da cui nulla scaturisce. Sull’altro fronte Semper graziato dal diagonale di Falcinelli. Primi minuti frizzanti: le due contendenti non badano a tatticismi vista anche la situazione di classifica in bilico tra un possibile aggancio alla zona play off ma anche la necessità di iniziare a guardarsi le spalle. Servono punti “pesanti”: ne sono ben consapevoli Marcolini e Cosmi. La partita corre sul filo dell’equilibrio che potrebbe rompere Konate: raccoglie una respinta di Semper all’interno dell’area, calciando incredibilmente a lato. Un minuto di recupero, tutti negli spogliatoi.

Stavolta è il Perugia ad avere l’occasione iniziale con gli stessi schieramenti in campo. E che opportunità: Bonaiuto da centro area a botta sicura, Semper miracoloso in angolo. Cosmi ha strigliato a dovere i suoi e si vede: Konate, sull’ennesimo affondo di Mazzocchi, a botta sicura, Leverbe salva i suoi. Sull’altro fronte lampo-Djordjevic che prova a sorprendere l’estremo Vicario, appena fuori area. 12’: Garritano per Vignato, infortunato. Marcolini inserisce Ceter per Djordjevic. Il Chievo è (ancora) in vena di regali: pescato sul secondo palo Giaccherini che ad un metro da Vicario si vede deviare il tocco con la palla che comunque sta entrando, Sgarbi sulla linea salva gli umbri. 25’: Cosmi inserisce Balic per Dragomir. Discesa travolgente di Segre nel corridoio centrale perugino: tutto bellissimo tranne che in 5 clivensi contro 3 avversari il centrocampista decide di fare il “fenomeno” e portarsi il pallone in porta col risultato di farsi bloccare e sentirsi gli improperi del compagno Meggiorini e dell’allenatore Marcolini. 34’: Chievo in rete con Ceter su palombella di Garritano: peccato che l’attaccante colombiano fosse in fuorigioco. 37’: dentro Esposito per Giaccherini nel Chievo; Angella per Konate nel Perugia. Terza sostituzione umbra: Capone per Buonaiuto. 44’: Segre scatenato sulla destra, gran centro che Ceter sottomisura di testa, anticipa tutti, realizzando l’1-0. Cinque minuti di recupero, al 4’ Segre dal limite, Vicario devia corto, irrompe Ceter atterrato dall’estremo umbro: rigore, batte Meggiorini, 2 a 0. Saltano i nervi il perugino Falasco, espulso sul filo del triplice fischio: Chievo-Perugia 2-0.

SPORTAL.IT | 18-01-2020 20:29

Due gol nel finale: il Chievo abbatte il Perugia Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...