,,
Virgilio Sport SPORT

Dybala fa il Ronaldo, la Juventus dilaga in Coppa Italia

Il numero 10 e Higuain trascinano i campioni d'Italia in Coppa Italia contro l'Udinese: 4-0 e promozione ai quarti.

La Juventus liquida l’Udinese e accede in carrozza ai quarti di Coppa Italia. Pronostico rispettato quindi così come era successo nelle precedenti partite del turno di Coppa con impegnate le grandi, Napoli, Inter e Milan. Per i campioni d’Italia vittoria numero 21 su 27 partite stagionali tra tutte le competizioni e terzo successo di fila da inizio 2020.

Per la squadra di Maurizio Sarri, reduce dalla netta vittoria sul Cagliari valsa la conquista del titolo d’inverno solitario grazie al pareggio dell’Inter contro l’Atalanta, si tratta del secondo 4-0 consecutivo in casa, che conferma il buon stato di forma ritrovato dalla squadra a livello fisico e di gioco. Per l’Udinese uno stop che non rovina l’umore di Luca Gotti vista la buona striscia di risultati positivi ottenuta in campionato, che ha permesso di allontanare la zona retrocessione.

Forfait dell’ultimo minuto per Cristiano Ronaldo, vittima di un attacco di sinusite, Sarri dà spazio al tridente inedito formato da Dybala, Higuain e Douglas Costa. La coppia argentina sarà la protagonista assoluta della partita, a suon di giocate di classe e gol, tre in due.

Juve padrona della partita fin dal primo minuto, Udinese raccolta a protezione della propria area, ma bucata centralmente al 16’ dallo scambio tra Dybala e Higuain: alla fine è il Pipita a trafiggere Nicolas in uscita mettendo in discesa la partita che di fatto si chiude al 23’ con il rigore trasformato da Dybala per fallo del portiere friulano su Higuain.

La reazione degli ospiti è inesistente e allora i campioni d’Italia dilagano nel secondo tempo, che si apre con la sostituzione nell’Udinese: Lasagna al posto di Teodorczyk, ma la velocità dell’ex Carpi non basterà a riaprire la partita e neppure a contenere i danni. Al 9’ ecco infatti la magia di Dybala, che su servizio di Higuain inventa un magnifico sinistro a giro che trafigge Nicolas.

Poi Higuain si vede cancellare la doppietta per un fuorigioco di De Ligt, il cui tiro respinto da Nicolas era stato raccolto dal Pipita. Al 15’ la chiude Douglas Costa su rigore, concesso per fallo di mano di Nuytinck. Poi c’è spazio solo per la standing ovation per Dybala che lascia spazio al rientrante Pjaca e per il palo di Rugani.

SPORTAL.IT | 15-01-2020 22:41

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...