,,
Virgilio Sport SPORT

Dybala si racconta dopo il Coronavirus (ma non canta per la Juventus)

L'argentino gioca online e scherza con il collega Dele Alli, ma un dettaglio crea qualche grattacapo all'ambiente Juventus.

Paulo Dybala si racconta dopo l'incubo Coronavirus. Lo fa in maniera rilassata e informale: non infatti in un'intervista con questa o quella testata, ma durante una diretta social con il collega Dele Alli a 'Gamers without Borders', un torneo di videogiochi a sfondo calcistico trasmesso su 'Instagram'. E durante il quale la 'Joya' ha anche trovato il modo di spaventare i suoi tifosi, quando ha intonato un famoso inno. Non quello della Juventus, bensì quello del Liverpool.

L'attaccante argentino ha infatti affrontato Dele Alli non giocando con la sua Juventus, ma con i Reds. Quasi un colpo al cuore per il suo avversario, memore della finale di Champions League del 2019. Ma lo stesso nazionale inglese ha trovato il modo di distogliere ogni possibile indicazione di mercato, avendo optato anche lui per una squadra diversa dal suo Tottenham (in questo caso, il PSG).

Battuto il giovane talento degli Spurs, Dybala si è divertito a cantare "You'll never walk alone": un dettaglio che non è sfuggito ad alcuni tifosi della Kop, che già tra il serio e il faceto hanno suggerito un suo possibile prossimo arrivo nel Merseyside. Che al momento non trova conferme in nessun luogo, dato che Dybala si è subito concentrato su altro, appena terminata la parentesi canora.

L'argentino ha infatti raccontato al collega come se la sta passando dopo questi mesi così difficili, culminati nella positività al Coronavirus: "Ora mi sento molto meglio, non sono certo al cento per cento ma sto abbastanza bene. Il calcio sta tornando, e ben presto torneremo a fare ciò che più amiamo. Spero che potremo divertirci e divertire i tifosi".

Dybala ha quindi trattato con l'amico l'argomento del calendario che attende la Juventus, particolarmente fitto: "Penso che la partita di Coppa Italia contro il Milan sarà utile. Avremo molte partite di calcio consecutive e dobbiamo ritrovare la forma".

Il numero 10 bianconero, comunque, è parso smanioso di tornare in azione: "Sarà bellissimo. Anche perché tutte le persone che come noi amano questo sport meraviglioso potranno vedere una partita diversa al giorno".

E, almeno per il momento, ogni possibile discorso di calciomercato è rimandato a data da destinarsi.

SPORTAL.IT | 07-06-2020 20:43

Dybala si racconta dopo il Coronavirus (ma non canta per la Juventus) Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...