,,
Virgilio Sport SPORT

"E' una spia": Lucas Moura ceduto

L'indiscrezione dei giornali francesi.

Ceduto perché “spia”. Sarebbe questa la motivazione principale dietro all’addio di Lucas Moura al Paris Saint Germain. L’attaccante brasiliano, chiuso da Neymar e Mbappé, reclamava spazio e il club parigino lo ha soddisfatto immediatamente, spedendolo al Tottenham in Premier League.

Secondo “Le Parisien”, al Psg hanno festeggiato il suo addio:  lui e Hatem Ben Arfa, altro elemento ai margini della rosa, erano infatti le ‘talpe’ che facevano trapelare sui media quello che succedeva all’interno dello spogliatoio, a cominciare dal litigio tra Cavani e Neymar.

Le voci maliziose raccontano che Lucas era la cosiddetta “gola profonda”: parlava ai giornali, raccontava i segreti del gruppo svelandone i malessari e i contrasti interni, e violando così la regola non scritta numero uno: ciò che succede nello spogliatoio, resta nello spogliatoio.

La cessione è quindi arrivata in primis per riportare armonia all’interno della squadra in un momento non brillantissimo per la capolista, che tra due settimane affronterà il Real Madrid in Champions League.

Ma la “fazione brasiliana” del gruppo (Thiago Silva, Neymar, Marquinhos e Dani Alves)  non ha preso molto bene la sua cessione, almeno nelle dichiarazioni di facciata. In particolare l’ex attaccante del Barcellona è parso insoddisfatto: “Ma non sono io che comando”.

Lucas Moura, arrivato nel 2013, è stato per quattro stagioni un elemento fondamentale della formazione francese, segnando 45 reti in 220 partite tra campionato e coppa. In questa stagione in campionato conta solo 5 presenze e una rete. Trentaquattro le presenze in verdeoro, condite da 4 reti.

Nel suo palmarés quattro campionati francesi, tre coppe di Francia, 4 supercoppe di Francia e quattro coppe di Lega.

SPORTAL.IT | 02-02-2018 14:40

"E' una spia": Lucas Moura ceduto Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...