,,
Virgilio Sport SPORT

Ecco come Aru può vincere il Giro d'Italia

Giuseppe Saronni, già campione del mondo e general manager della UAE, ha allestito una squadra in grado di portare il sardo al trionfo in rosa. E spiega il perché.

27-04-2018 09:30

Sarà una UAE Team Emirates con una forte partecipazione italiana la formazione che accompagnerà Fabio Aru sulle strade del Giro d’Italia in programma dal 4 al 27 maggio.

Al fianco dello scalatore sardo, che ovviamente avrà i galloni di capitano, la formazione emiratina schiererà Darwin Atapuma, Diego Ulissi, Valerio Conti, Manuele Mori, Marco Marcato, Jan Polanc, Vegard Stake Laengen.
La guida tecnica sarà composta da Joxean Fernandez Matxin, Marco Marzano, Mario Scirea e Paolo Tiralongo.

Giuseppe Saronni, general manager della UAE Team Emirates, ed ex campione delle due ruote (vinse due Giri d’Italia, una Milano-Sanremo, un Giro di Lombardia, una Freccia Vallone e un campionato del mondo su strada, nel 1982 a Goodwood, in Gran Bretagna, ndr) ha le idee chiare: “Fabio giunge al Giro d’Italia con un’enorme voglia di essere protagonista, è una sensazione di forte attrazione nei confronti della corsa rosa che gli consentirà di dare il massimo in ogni frangente.
Al suo fianco è stata allestita una squadra di corridori in grado di percepire le stesse emozioni e di agire con le giuste motivazioni: la base della formazione è composta da ben cinque italiani, pronti a onorare l’appuntamento del Giro d’Italia e di valorizzare al meglio la maglia tricolore del capitano.

I tre ciclisti stranieri, Atapuma, Laengen e Polanc, hanno dimostrato di apprezzare la Corsa Rosa e di poter dare un contributo di entusiasmo a tutto il gruppo.

Non va dimenticato che questi ragazzi hanno una buona attitudine con il successo sulle strade del Giro, basti ricordare le sei tappe conquistate da Ulissi, le due di Polanc e le tre vittorie di Aru, condite da due podi finali”.

“Questi sono fattori che possono fare la differenza nell’economia di una grande corsa a tappe anche a cospetto di formazioni più forti sulla carta” conclude con grande fiducia Saronni.

SPORTAL.IT

Ecco come Aru può vincere il Giro d'Italia Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...