SPORT
  1. Home
  2. CALCIO

Ecco come Juve e Milan copiano Ancelotti

Come già successe in Inghilterra, don Carlo fa scuola anche in serie A

Il ritorno di Carlo Ancelotti in Italia ha portato una bella ventata di freschezza. Guardare il calcio da un’altra ottica è sempre importante, lo sa bene il Napoli che dall’assolutismo sarrista è passato al relativismo di Ancelotti scoprendo che il mondo non è solo bianco o nero, ma è pieno di sfumature. Il nuovo tecnico dei partenopei ha dovuto aspettare un paio di partite per trovare la quadratura giusta, ma adesso il 4-4-2 sembra già il marchio di fabbrica del nuovo Napoli. Un cambio modulo che nasconde universi meravigliosi al suo interno: in primis il ritorno del centrocampo a due, abitudine che in Italia era quasi sparita, fatto salvo per Spalletti e pochi altri visionari. Adesso invece sono tante le squadre, quasi tutte le big a dire il vero, che hanno preferito alleggerire la linea mediana per rinfoltire l’attacco.

Gattuso, trae ispirazione dal suo maestro

La ventata di freschezza ancelottiana è stata subito sposata da uno dei suoi allievi più fedeli: Gennaro Gattuso che, appena ha notato che il suo Milan manifestava più di qualche problemino in attacco, ha copiato il modulo di Ancelotti e ha ricominciato a vincere portando i rossoneri a un quarto posto totalmente insperato fino a qualche settimana fa. Cutrone e Higuain, considerati fino a questo momento comprimari, hanno scoperto di poter giocare insieme, invertendosi i ruoli e regalando a Gattuso tutte le soluzioni che mancavano. D’altro canto Ringhio non fa mistero di chi sia il suo vate e anche quest’anno, in più occasioni, ha ribadito di voler imitare Ancelotti anche nella gestione del turn over.

Anche Allegri prende spunto in fase di non possesso

Eppure lo sdoganamento del 4-4-2, un modulo che non si vedeva in Italia già da qualche annetto, ha colpito in qualche modo anche la Juventus che nell’ultima gara contro il Manchester United ha giocato in fase di non possesso con un modulo che assomigliava molto al 4-4-2: Cuadrado schiacciato verso il basso, e dall’altro lato Bentancur più largo del solito, con Dybala e Ronaldo a occuparsi di pressare alto i centrali dello United.

SPORTEVAI | 09-11-2018 11:55

Ecco come Juve e Milan copiano Ancelotti Fonte: Ansa

SPORT TREND