,,
Virgilio Sport SPORT

Effetto Perù: scoppia la Lapadula-mania sui social

Il profilo Instagram del numero 9 ha fatto registrare numeri pazzeschi nelle ultime settimane. Merito della convocazione Perù

Ci vuole molto tempo per accrescere la fanbase digitale dei calciatori professionisti sui social media, un’attività che richiede costanza e disciplina, al pari di quella richiesta alle aziende che presidiano questi canali, per dialogare con i loro potenziali consumatori.

La stessa disciplina che si richiede agli atleti, dove tra una corretta mescolanza tra vita privata e vita sportiva è possibile attrarre un consistente numero di affezionati seguitori, oppure in mancanza della stessa, sperare in qualche contenuto virale per poter raggiungere più seguaci-tifosi possibili e diventare uno sportivo interessante anche agli occhi dei brand per collaborazioni promozionali.

La leva, inconsapevole, usata da Gianluca Lapadula per migliorare il seguito del suo profilo Instagram, invece, è stato quello che qui chiamiamo “effetto Perù”, una mirabolante ascesa che continua senza sosta anche in questi minuti nei quali stiamo scrivendo, dovuta alla convocazione e successivo debutto con la Nazionale A peruviana del numero 9 del Benevento.

Il calciatore nato a Torino e italianissimo, ma di madre peruviana, ha raccolto la convocazione del CT Ricardo Gareca giuntagli a inizio novembre, per coronare il sogno di giocare in Nazionale ad alti livelli, meta inseguita da inizio carriera con i colori degli azzurri di casa nostra, ma solo sfiorata con una presenza e tre reti in amichevole contro Malta durante la gestione Ventura, senza nessun seguito in presenze ufficiali, motivo che lo ha reso disponibile e convocabile a raccogliere la chiamata giuntagli da Lima.

Lo scorso 14 novembre 2020 (ieri n.d.r.), in piena notte italiana, Gianluca Lapadula a 30 anni, 9 mesi e 7 giorni ha fatto il suo esordio in gare ufficiali con una nazionale maggiore, entrando in campo al minuto 59 di Cile – Perù, rischiando pure di mettere a segno già una rete, nella sconfitta poi maturata contro la Roja di altri due “italiani” illustri come Sanchez e Vidal, altri due digital champion giusto per la cronaca, con profili su Instagram ben oltre i 10 milioni di seguaci.

Una crescita dicevamo, sorprendente, iniziata intorno al 19 ottobre 2020, dove l’ex-milanista raccoglieva all’interno del suo profilo una media di 250.000 follower, valore cresciuto di altri 127.000 seguaci nei primi cinque giorni di novembre, quando la convocazione stava maturando e il ping-pong di conferenze stampa tra Benevento e Lima stavano aggiornando di continuo la questione burocratica, e arrivato a sfondare il muro dei 554.000 proprio mentre confezioniamo questo articolo, dati supportati anche da una mirata strategia di contenuti di “Lapa-gol”, come hanno già imparato a chiamarlo nella sua nuova patria d’adozione.

Il numero 9 dei giallorossi del Benevento, ha affiancato alla pubblicazione di contenuti della sua vita professionale nella squadra campana, tra allenamenti e commenti delle partite appena terminate, una serie di foto a forte valore emozionale nei giorni prossimi alla convocazione, con la pubblicazione di un nuovo tatuaggio inca sul braccio sinistro che ha totalizzato oltre 70.000 interazioni, a far segnare un ideale passaggio di consegne tra la nazionale italiana e quelle peruviana che ha fatto letteralmente impazzire i suoi nuovi follower.

La foto di rito con la divisa sindaco dei sudamericani poi, è al momento il contenuto più popolare tra tutti quelli pubblicati dal bomber in carriera, con oltre 200.000 interazioni.

Un trittico perfetto di contenuti completato dal post con foto del post-partita contro il Cile, che ha segnato il suo debutto.

Un seguito poi, corroborato da tutti i contenuti generati in Perù, dove è scoppiata una vera e propria Lapadula-mania, un dibattito già aperto sulla superiorità dell’italiano rispetto ai compagni di squadra e sul suo spropositato acume tattico.

Una crescita Instagram sorprendente, pari al 222% di seguitori in più, in meno di un mese, se consideriamo che la sua fanbase dall’estate del 2019 si attesta stabile sui 250.000 followers e ora ha superato il muro dei 554.000 con circa 10.000 nuovi iscritti ogni giorno, e chissà dove potrà arrivare, in vista della prossima uscita della nazionale peruviana mercoledì 18 novembre, contro l’Argentina di Messi e Lautaro, match nel quale Lapa-gol dovrebbe anche debuttare dal primo minuto.

VIRGILIO SPORT | 12-11-2020 18:20

Effetto Perù: scoppia la Lapadula-mania sui social Fonte: Sfs20 archivio

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...