,,
Virgilio Sport SPORT

Embiid da fantascienza, ok Wizards, Bucks e Pacers

L'Nba della notte offre un ricco piatto di partite, dove spiccano scontri importanti, ma soprattutto prove individuali di spessore.

L’Nba della notte offre un ricco piatto di partite, dove spiccano scontri importanti, ma soprattutto prove individuali di spessore.

Nello scontro che ricorda i vecchi fasti tra Lakers e Sixers, a dominare la scena è Joel Embiid che produce una prestazione mostruosa da 46 punti, 15 rimbalzi, 7 assists e 7 stoppate, riga statistica compilata solo da Julius Erving nel 1982 per i Sixers. Philly espugna così lo Staples Center giallognola in grande stile e prova a issarsi come protagonista nella fluida Eastern Conference. Bellissimi momenti invece in quel di Portland con i Blazers che battono i Magic per consolidare la propria buona stagione sino a oggi, ma soprattutto con il preparati di Damian Lillard che dopo un annuncio messo su Twitter da un veterano di guerra di 94 anni, ha voluto esaudire il suo desiderio di conoscerlo. Ha speso con lui qualche minuto prima dell’inizio del match dimostrando che anche dopo i 90 anni si possono realizzare dei sogni. Dame ha poi predicato con 26 punti e il solito finale da clutch player portando i suoi all’ottava vittoria stagionale.

Sono tante altre le partite combattute, come i Bucks che infliggono la quarta sconfitta ai Detroit Pistons, grazie ai 27 punti di Khris Middleton, ma anche alla rinascita nel crunch time di Eric Bledsoe in grado di mettere il sigillo sulla vittoria. E’ battaglia anche a Memphis dove i Grizzlies, nonostante i diversi scalpi importanti di questo inizio stagione, tornano al 50% di vittorie a causa della sconfitta interna contro i Pacers che trovano i 30 di Darren Collison a neutralizzare i 35 di Marc Gasol. Vittoria importante tra le mura amiche invece per i Knicks che proseguono il loro notevole inizio di stagione e con una tripla di Hardaway decisiva, dopo che Rubio aveva riportato a un possesso i suoi, si porta a casa la vittoria numero otto in stagione. Dopo una partita in altalena e grazie a un John Wall molto ispirato, i Wizards espugnano anche Miami nel quarto periodo grazie alle giocate della propria stella, tra cui ormai la proverbiale chasedown block su Tyler Johnson. sono i JW i 27 punti, 4 rimbalzi e sei assists decisivi per la causa. Continua la ripresa anche di Cavs e Thunder che battono rispettivamente Hornets in trasferta e Bulls in casa.

Risultati:
Kings@Hawks 80-126
Wizards@Heat 102-93
Jazz@Knicks 101-106
Cavaliers@Hornets 115-107
Pacers@Grizzlies 116-113
Pistons@Bucks 95-99
Spurs@Timberwolves 86-98
Raptors@Pelicans 125-116
Magic@Blazers 94-99
76ers@Lakers 115-109

In collaborazione con basketissimo.com

SPORTAL.IT | 16-11-2017 06:30

Embiid da fantascienza, ok Wizards, Bucks e Pacers Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...