,,
Virgilio Sport SPORT

Europa League: non basta Zaniolo, Roma beffata dall'arbitro

Un abbaglio di Collum costa la vittoria ai giallorossi.

La Roma pareggia in casa per 1-1 contro il Borussia Moenchengladbach all’Olimpico nella terza partita del girone di Europa League. I giallorossi si portano in vantaggio con Zaniolo, che dopo il gol esulta polemicamente in risposta alle parole pronunciate da Capello mercoledì sera, ma vengono raggiunti allo scadere da Stindl, a segno su calcio di rigore inesistente: un abbaglio dell’arbitro Collum.

Nella classifica del girone i capitolini sono comunque primi a 5 punti davanti a Basaksehir e Wolfsberger a 4, Borussia a 2.

Avvio complicato per la Roma che subisce l’aggressività dei tedeschi: il Moenchengladbach è pericolosissimo nei primi minuti con Bensebaini, che colpisce la traversa all’8′, Embolo, diagonale fuori di poco all’11’, e Thuram, anche lui impreciso con un tiro a giro al 14′. La squadra di Fonseca prende lentamente le misure ed alza il baricentro: al 31′ trova il vantaggio alla prima vera occasione gol.

Sugli sviluppi di un corner battuto da Veretout, Zaniolo gira di testa in rete, poi esulta polemicamente tappandosi le orecchie con le dita: un chiaro messaggio a Capello che mercoledì sera l’aveva criticato. L’ex tecnico della Roma, rivolgendosi all’interista Esposito, gli aveva suggerito di “non prendere la strada di Zaniolo”. Nel finale di tempo i capitolini giocano con più fiducia ma non riescono ad avvicinarsi al raddoppio.

Ripresa, partono ancora meglio gli ospiti, pericolosi con Herrman e Bensebaini. I ritmi sono più bassi e la piogga battente gioca a vantaggio della Roma, che controlla agevolmente i tedeschi. Al 62′ si rivede Perotti, dentro per Pastore. Fonseca inserisce anche Antonucci e Florenzi. La Roma soffre poco e nel finale sfiora il secondo gol con Florenzi, che spedisce a lato al termine di un bel contropiede giallorosso.

Allo scadere arriva l’abbaglio dell’arbitro Collum, che al 93′ assegna un rigore inesistente per un presunto fallo di mano di Smalling (che invece colpisce il pallone con il volto): Stindl fa 1-1 per la rabbia dei tifosi presenti all’Olimpico.

SPORTAL.IT | 24-10-2019 21:01

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...