,,
Virgilio Sport SPORT

Eusebio Di Francesco conia lo slogan

Roma travolgente contro il Chievo, ora testa alla Champions: "Abbiamo già dimostrato di saper rimontare".

La Roma fa le prove generali in vista della semifinale di ritorno di Champions, sbarazzandosi del Chievo già nel primo tempo. Due gol per ciascuna frazione, corsa per il terzo posto che procede a gonfie vele e pieno di fiducia in vista del tentativo di rimonta contro il Liverpool.

Solo note positive, o quasi, per Eusebio Di Francesco, che al termine della gara ha parlato ai microfoni di 'Premium Sport': "La partita era insidiosa, ma la squadra l’ha trattata in modo eccellente. Meritavamo qualche gol in più, peccato per il rigore che poteva riaprire il match, ma ben venga questa grande parata di Alisson che magari gli ha dato la carica dopo i tanti gol presi ad Anfield”.

Ancora a segno Schick: ”Quando un ragazzo ritrova la forza mentale può fare bene: oggi ha dimostrato di poter giocare esterno in un tridente, con altre caratteristiche rispetto alle ali pure. E’ un ragazzo in crescita, è cresciuto fisicamente anche perché per fare l’esterno devi avere un determinato livello di corsa e lui ce l’ha".

Due gol sono arrivati nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Juan Jesus: “Anche in 10 abbiamo avuto gamba, abbiamo reagito, siamo scesi in campo con la voglia di fare bene e con la faccia giusta”. 

E adesso? “Dobbiamo recuperare le energie mentali e fisiche per dare tutto contro il Liverpool. Dobbiamo dare il massimo e crederci. Io ci credo, questo è il mio slogan ed è quello che voglio trasferire ai miei ragazzi. Faremo una grande gara anche dal punto di vista emotivo, abbiamo già dimostrato di poter rimontare e dobbiamo avere la consapevolezza di farcela ancora”. 

SPORTAL.IT | 28-04-2018 20:35

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...