,,
Virgilio Sport SPORT

F1, c'è la conferma della Ferrari: Sainz ride, Vettel no

Il pilota spagnolo guiderà una Ferrari del 2019 per adattarsi, niente da fare per il tedesco con l'Aston Martin.

Carlos Sainz guiderà una Ferrari del 2019 prima dei prossimi test prestagionali della Formula 1. Dopo il Gran Premio del Bahrain lo ha confermato il collaudatore del Cavallino Rampante Marc Gené: “Un test con una Ferrari di due stagioni fa potrebbe essere un’opzione. A gennaio potremmo provare la macchina del 2019. Sarebbe un test molto importante, un’occasione per incontrare i meccanici e ambientarsi nelle dinamiche che un cambio di squadra comporta”, sono le parole a Movistar.

Con le nuove regole, nel 2021 i piloti di F1 avranno a disposizione solo un giorno e mezzo per provare le nuove vetture nei test ufficiali: una novità che non piace affatto a Gené. ” Certo, un giorno e mezzo per ogni pilota nei test invernali è ridicolo. Non sappiamo nemmeno dove si svolgeranno, se a Barcellona o no”,

Mentre Sainz avrà l’opportunità di provare prima l’abitacolo di una Ferrari, lo stesso discorso non varrà per Sebastian Vettel per quanto riguarda l’Aston Martin: “Non abbiamo la possibilità di fargli provare una vettura degli anni scorsi. Cercheremo di farlo integrare con il team il più in fretta in possibile. Farà tanto al lavoro al simulatore per arrivare pronto ai test e all’inizio di stagione”, hanno spiegato dalla Racing Point.

Alcuni giorni fa, il team principal della Ferrari Mattia Binotto aveva preannunciato le prove di Sainz con una vecchia monoposto: “Stiamo cercando di organizzare qualcosa per Carlos per far sì che possa integrarsi rapidamente nel team e sentirsi a suo agio con gli ingegneri e i meccanici. Dovrà adattarsi a nuovi tecnici, ad una nuova monoposto, ad un nuovo modo di lavorare. Il simulatore sarà importante sicuramente ma stiamo cercando di fargli provare una delle auto degli anni scorsi a gennaio”.

OMNISPORT | 01-12-2020 18:35

F1, c'è la conferma della Ferrari: Sainz ride, Vettel no Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...