,,
Virgilio Sport SPORT

F1, Ferrari: Binotto sotto attacco, c'è un 'difensore' a sorpresa

Stefano Domenicali, ex team principal della Ferrari, spezza una lancia a favore di Binotto, nell'occhio del ciclone per la crisi della Rossa.

Il disastroso esito del Gp d’Italia a Monza non fa ben sperare i tifosi della Ferrari in vista del Gran Premio di domenica al Mugello, in cui la Scuderia del Cavallino rampante disputerà la sua millesima gara in Formula 1. Il momento è sportivamente drammatico: Vettel ha ormai perso la pazienza dopo il ritiro per il problema ai freni, Leclerc ha pagato carissimo un errore di guida alla Parabolica, il team principal Mattia Binotto è sempre più nell’occhio del ciclone. Ma c’è chi continua a difenderlo, anche un po’ a sorpresa.

Uno dei predecessori di Binotto, Stefano Domenicali, in un’intervista rilasciata a ‘Il Resto del Carlino’ ha ribadito un concetto già espresso nei giorni scorsi, difendendo l’operato dell’attuale team principal: “Parlo per esperienza personale e so quanto sia complesso gestire questa squadra – ha detto -. Criticare Mattia non è costruttivo“.

“Se esistesse un mago in grado di cambiare immediatamente la situazione sarei d’accordo, ma non c’è, per cui solo lavorando sodo e avendo pazienza potrà arrivare un miglioramento” ha aggiunto Domenicali, team principal della Rossa in F1 dal 2008 al 2014 (un altro ‘annus horribilis’) e attuale presidente e amministratore delegato di Lamborghini.

Lo stesso Domenicali ha dichiarato, in modo laconico, come al momento non ci siano altri nomi validi che possano garantire un rapido ritorno della Ferrari nelle prime posizioni della griglia: “Sinceramente non vedo alternative” le sue parole.

Nel frattempo la Ferrari ha annunciato che domenica prossima al Mugello, per festeggiare il Gp di F1 numero 1000 della storia del Cavallino, la livrea avrà lo stesso colore (un rosso un po’ più scuro rispetto alle recenti stagioni) del debutto iridato, risalente al 1950.

Sugli spalti del tracciato toscano torneranno anche i tifosi, circa 2800 per ognuna delle tre giornate in programma. Anche grazie al loro sostegno la Ferrari spera di poter dimenticare in fretta il disastro di Monza.

OMNISPORT | 07-09-2020 13:03

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...