,,
Virgilio Sport SPORT

F1, Ferrari: l'amara ammissione di Sebastian Vettel

Il pilota tedesco, cui mancano tre gare per chiudere l'avventura in Ferrari, conferma: "Il punto è che abbiamo fallito".

Il podio, un po’ rocambolesco, conquistato nel Gran Premio di Turchia di Formula 1 ha reso leggermente meno amara l’ultima stagione di Sebastian Vettel al volante della Ferrari, ma il quattro volte campione del mondo sa che un podio non può cancellare, da solo, i tanti aspetti negativi di un 2020 da dimenticare.

Intervistato da ‘Die Zeit’, il pilota che nella prossima stagione correrà per l’Aston Martin (la Scuderia che attualmente corre con il nome di Racing Point) ammette tanto candidamente quanto amaramente: “Noi come squadra ci abbiamo provato molto negli ultimi anni, ma il punto è che abbiamo fallito, perché non abbiamo vinto”.

“Credo di aver avuto e di aver fatto la mia parte – ha aggiunto Vettel, che ha confermato di preferire guardare a ciò che lo aspetta nel 2021 -. Per questo non vedo l’ora di fare qualcosa di nuovo a partire dal prossimo anno. Da quando si è saputo che le strade mia e della Ferrari si sarebbero separate, la situazione è cambiata. Non sono più coinvolto come una volta. Quello che conta ora è quello che mi riguarda adesso. Tutto ciò che va al di là di questo non dovrebbe più interessarmi”.

Da Vettel è poi arrivato un complimento nei confronti della Mercedes, fiera avversaria negli anni migliori e irraggiungibile nell’ultimo, disastroso anno della Rossa: “Il mio viaggio con la Ferrari sta volgendo al termine, noi come squadra non abbiamo raggiunto i nostri obiettivi e non siamo riusciti a tenere il passo, siamo delusi. Ma la Mercedes non domina le gare solo perché è fortunata“.

In chiusura di intervista, non poteva mancare una domanda sul rapporto con Charles Leclerc, suo compagno di squadra nelle ultime due stagioni. Una convivenza non sempre facile, anche se lo stesso Vettel specifica: “Il rapporto tra me e Charles non ha sofferto a causa della mia partenza dalla Ferrari”.

OMNISPORT | 19-11-2020 13:03

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...