,,
Virgilio Sport SPORT

F1, Ferrari sotto choc: Leclerc e Vettel sconcertati

Il Cavallino Rampante in allarme dopo la prestazione peggiore dalla pausa estiva.

Nel giorno del trionfo di Lewis Hamilton, che ad Austin ha conquistato per la sesta volta in carriera il Mondiale di Formula 1, la Ferrari vive il suo weekend peggiore dalla pausa estiva, in maniera totalmente inaspettata. Perdite di potenza, cedimenti strutturali, problemi di gomme e di prestazioni, errori ai box: per il Cavallino Rampante è stato un Gran Premio degli Stati Uniti da dimenticare. 

Sebastian Vettel si è ritirato al nono giro dopo il cedimento di una sospensione: "Penso sia un problema strutturale, non ho idea di cosa sia successo realmente, esamineremo la vettura e vedremo più tardi", ha dichiarato preoccupato il tedesco ai microfoni di Sky.

"È stato molto difficile far funzionare la macchina nel primo giro, ho dovuto far passare tanti piloti senza nemmeno oppormi e faticato a far funzionare le gomme. Non so cosa sia successo oggi".

A fargli eco il compagno di scuderia Charles Leclerc, quarto dopo una gara anonima: "Abbiamo fatto fatica come in Ungheria, anche se è un po' più strano. Non capiamo cosa sia andato male nel primo stint, l'anteriore sinistra non ha funzionato come previsto, ma non avevo grip, dobbiamo analizzare bene cosa sia successo. Sulle dure e sulle soft il ritmo non era male, ma abbiamo fatto molta fatica. Certamente girare con una Power Unit più vecchia non è ideale e non mi ha agevolato, ma il gap non è motivato dal motore".

Il team principal Mattia Binotto è sincero: "Spiegazione? Non ce l’abbiamo. Gara in generale molto difficile. Quasi disastrosa, se si guarda dal punto di vista del risultato. Vettel ha subito il cedimento del braccetto della sospensione destra, un problema che a giudicare dalle sue sensazioni c’è stato fin dal via. Dovremo indagare l’origine di questo cedimento".

"La gara di Leclerc invece è stata decisa in negativo dal primo stint di gara, non sappiamo perché non ha funzionato a dovere quel treno di gomme. Negli stint successivi il ritmo era buono e con le soft ha registrato anche il giro più veloce. Siamo fortemente delusi, questo weekend non rispecchia il nostro valore in questo momento e quello che abbiamo fatto nelle ultime gare".

SPORTAL.IT | 03-11-2019 23:15

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...