Virgilio Sport

F1, Giovinazzi: "Sainz-Ferrari? Non l'ho presa bene"

Il pilota dell'Alfa Romeo non molla: "Il sogno resta intatto".

11-08-2020 13:27

F1, Giovinazzi: "Sainz-Ferrari? Non l'ho presa bene" Fonte: Getty Images

Il pilota dell’Alfa Romeo Antonio Giovinazzi in un’intervista alla Gazzetta dello Sport ribadisce di credere ancora nel sogno Ferrari: “L’ingaggio di Sainz? Sicuramente non l’ho presa bene. Ma del resto io nella mia carriera non ho mai avuto niente di facile. Sarei stata la persona più felice del mondo, perché tutto quello che ho avuto fin qui l’ho guadagnato con tanti sacrifici. Ma so che avrò ancora possibilità, dimostrando quello che so fare in pista. Il mio sogno rimane intatto, e rimarrà sempre finché correrò”.

L’assenza dei tifosi: “Onestamente è tutto un po’ diverso qui, non ci sono i tifosi, non è la Silverstone che ho conosciuto l’anno scorso. E poi c’è questo tampone a cui non riesco proprio ad abituarmi, anche perché è davvero fastidioso e doverlo fare ogni cinque giorni è una rottura. Ma son tutte cose che dobbiamo prendere per come sono, l’unico modo che abbiamo per correre è questo, dobbiamo farcelo andare bene. Anche perché poi quando abbassi la visiera e sali in macchina è tutto come sempre, per fortuna”.

Le difficoltà dell’Alfa Romeo: “Non possiamo negare che ci siano state anche tante difficoltà, soprattutto in qualifica; stiamo ancora cercando di capire il perché. Analizziamo tutto, lo scopriremo provando novità e girando. Dobbiamo farlo: partire due-tre file più avanti cambierebbe tutto, perché poi il nostro passo in gara è già molto meglio. Cercare di andare a punti quante più volte possibile è l’obiettivo. Vorrei dire sempre. Dobbiamo rimanere ottimisti. Io ho sempre portato positività al team e sono sempre migliorato, sono certo che lavorando duro ce la faremo anche quest’anno”.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...