Virgilio Sport

F1, Grosjean si arrende: niente Abu Dhabi

Il pilota francese del team Haas non ha recuperato dalle ustioni subite nel drammatico rogo in Bahrain e deve rinunciare all'ultima prova del Mondiale 2020.

06-12-2020 13:07

F1, Grosjean si arrende: niente Abu Dhabi Fonte: Getty Images

Una settimana dopo il drammatico rogo in Bahrain, Romain Grosjean ha comunicato che le immagini che lo hanno visto uscire miracolosamente dall’abitacolo saranno le ultime del suo Mondiale 2020.

Il pilota ginevrino non sarà infatti al via del Gp di Abu Dhabi, ultima prova iridata dell’anno in programma il 13 dicembre.

L’annuncio è arrivato dallo stesso Grosjean: “È con grande tristezza che non potrò fare la mia ultima gara ad Abu Dhabi e stare lì con la squadra – ha dichiarato Grosjean – Abbiamo provato il più possibile con il medico a recuperare la mia mano, ma il rischio di correre è troppo grande per la mia guarigione e per la mia salute. Quindi è stata presa la decisione di non correre. È una delle decisioni più difficili della mia vita, ma ovviamente è una delle più sagge. Mi mancherà la squadra, ma la sosterrò come sempre”.

“Sono naturalmente molto dispiaciuto che Romain perderà quella che sarebbe stata la sua ultima gara con la Haas – ha invece dichiarato Guenther Steiner, team principal del team Haas – Ma siamo tutti d’accordo sul fatto che debba prendere la migliore decisione per quanto riguarda il suo trattamento e il recupero dall’incidente di domenica scorsa. Romain ha mostrato un coraggio eccezionale e uno spirito straordinario negli ultimi giorni: sappiamo quanto voleva essere in grado di tornare nell’abitacolo della VF-20 ad Abu Dhabi. E tutti noi avremmo voluto che anche lui fosse lì”.
 

Leggi anche:

Caricamento contenuti...