,,
Virgilio Sport SPORT

F1, guai Ferrari: l'ammissione di Sebastian Vettel

La Ferrari parte in ritardo rispetto a Mercedes e Red Bull: le parole di Vettel.

I test di Barcellona hanno rivelato che la Ferrari è in ritardo rispetto alle scuderie rivali per il titolo: la nuova Sf1000 è migliorata nelle curve lente rispetto alla macchina della scorsa stagione, ma ha perso velocità in rettilineo. Dopo le dichiarazioni di Mattia Binotto, è arrivata anche l'ammissione di Sebastian Vettel a certificare che la strada per il team di Maranello parte in salita.

"Abbiamo avuto alcuni run migliori e altri peggiori, quindi è un po’ difficile da dire dove siamo. Molto è dipeso dal momento della giornata e dalle condizioni della pista, in più non sappiamo che lavoro abbiano svolto gli altri dietro le quinte. Ovviamente, abbiamo testato alcune soluzioni che sono apparse buone e altre un po’ meno, e anche questo ha un impatto sui tempi sul giro", ha spiegato a RaceFans il pilota tedesco.

Davanti a tutti c'è la Mercedes: "Sembra che la Mercedes sia la monoposto più a suo agio. Non solo nella ricerca della prestazione sul singolo giro, che è ovviamente quello che la gente guarda di più, ma anche sul passo gara". 

"Probabilmente in questo momento direi che loro sono davanti perché ogni volta che vanno in pista ottengono la massima performance con estrema facilità, mentre gli altri debbano lavorare un po’ di più".

In una recente intervista anche Charles Leclerc si era espresso così sulle prime gare della stagione: "Noi terza forza? Deluso no, ma non sarebbe completamente una sorpresa. Poi nel caso ci rimboccheremo le maniche e miglioreremo, come abbiamo fatto l’anno scorso".

SPORTAL.IT | 07-03-2020 12:54

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...