Virgilio Sport

F1, il suo antico mentore svela: "Ecco cosa non sta funzionando in Vettel"

Lo conosce perfettamente da anni, ora rivela: "Gli è capitato lo stesso problema anche prima che arrivasse in Ferrari".

06-11-2020 22:11

Lo ha accompagnato nel suo boom in Red Bull, rivelandosi uno dei suoi più grandi sostenitori negli anni dei quattro titoli mondiali vinti tra il 2010 e il 2013. Ora però Sebastian Vettel sta vivendo la stagione più difficile della sua intera carriera, e il suo antico mentore Helmut Marko torna a parlare di lui. Non solo delle prospettive che attendono il tedesco nel 2021, quando guiderà la Aston Martin, ma anche dei problemi che Seb sta attraversando in Ferrari. E che potrebbero trascinarsi anche in futuro.

Marko, intervistato da ‘Sport1’, ammette di non essere del tutto stupito delle difficoltà del Vettel versione 2020. “Per Sebastian, tutto deve essere a posto nella macchina. In caso contrario inizia a pensare troppo“, evidenzia il responsabile del Driver Development Program della Red Bull.

Marko, peraltro, rivela di avere già intravisto questa fragilità di Vettel in passato: “Sono gli stessi problemi che ha riscontrato nel 2014, quando andò in difficoltà nel confronto con Daniel Ricciardo. Pensa troppo, sta succedendo anche quest’anno”.

Tuttavia, la situazione potrebbe cambiare radicalmente nel 2021. “Quando Sebastian è tutt’uno con la sua macchina, difficilmente può essere battuto. E se la Aston Martin, che disporrà di tutta la tecnologia Mercedes, lo metterà a suo agio potremmo vederne delle belle”, sottolinea Marko.

Che addirittura non esclude un nuovo exploit degno del quadriennio magico di Vettel: “Se la macchina gira, potremmo tutti tornare a vedere quella specie di ‘miracolo blu’. Nell’interesse della Red Bull, però, spero ovviamente che questo non succeda“.

F1, il suo antico mentore svela: "Ecco cosa non sta funzionando in Vettel" Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Caricamento contenuti...