,,
Virgilio Sport SPORT

F1, la Ferrari sgrida Vettel. Leclerc replica a Verstappen

Rimpianti nella scuderia di Maranello dopo il Gp del Giappone: "L'errore ha compromesso anche la gara di Charles".

Amarezza e rimpianti in casa Ferrari dopo il Gran Premio del Giappone: Sebastian Vettel ha chiuso al secondo posto, ma il suo errore al via (la partenza abbozzata e poi bloccata) è forse costata la vittoria alla scuderia di Maranello. O almeno così pensa il team principal Mattia Binotto, che non è tenero nei confronti del tedesco: "Il rammarico c’è, non abbiamo raccolto quello che abbiamo seminato. La partenza ha compromesso il resto della gara, il nostro ritmo non era all’altezza della Mercedes ma, rimanendo davanti, ci saremmo potuti difendere". 

Secondo Binotto, Vettel ha condizionato Leclerc: "Seb ha anticipato la partenza, per fortuna non è stato penalizzato, mentre Charles è una conseguenza di Sebastian. Lo ha visto muoversi e si è distratto, poi in curva 1 ha avuto quel contatto dovuto alla bagarre della prima curva. Il degrado ci ha un po’ condizionato, oggi dobbiamo raccogliere l’aspetto più positivo che è la prima fila in qualifica, purtroppo l’errore in partenza ci è costato molto".

Sulla strategia di gara: "Nei primi giri abbiamo intuito che la gara fosse su due soste, ci aspettavamo dunque una sosta ulteriore di Hamilton, Vettel è stato bravo poi a tenerlo dietro. Partenza a parte, ha guidato molto bene".

"La sosta di Leclerc? La FIA ci ha chiesto di fermarci, non abbiamo potuto far altro che eseguire l’ordine per motivi di sicurezza".

Vettel ha così analizzato il suo errore al via: "Le luci son rimaste accese tanto tempo, ho perso l’inerzia e alla fine è andata ancora peggio di una falsa partenza. Le Mercedes son state veloci in gara, Valtteri volava. Lewis ha cercato di fare una gara ad una sosta ma non ha funzionato, sapevo che alla fine mi avrebbe raggiunto, ma sono riuscito a tenerlo dietro".

Charles Leclerc ha così replicato a Verstappen, che l'ha accusato di essergli andato addosso: "Non so cosa decideranno i Commissari, non credo che sia successo niente di speciale. Ho preso tanto sottosterzo e ci siamo toccati, aspettiamo e vediamo cosa succederà".

SPORTAL.IT | 13-10-2019 10:09

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...