,,
Virgilio Sport SPORT

F1, libere Mugello: cala la Ferrari. Testacoda per Leclerc e Vettel

Davanti le due Mercedes di Bottas e Hamilton, terzo Verstappen. Decimo Leclerc.

Valtteri Bottas di nuovo davanti a tutti dopo le seconde libere del Gran Premio di Toscana, sul tracciato del Mugello. Il pilota della Mercedes, già il più veloce nella sessione mattutina, con il tempo di 1’16″989 ha preceduto il compagno di scuderia Lewis Hamilton e la Red Bull di Max Verstappen. Poi Albon, Ricciardo ed Ocon. Incidente pauroso ma senza conseguenze per Norris.

Meno euforia per la Ferrari dopo le seconde libere: Charles Leclerc, terzo in mattinata, nella sessione pomeridiana non è andato oltre il decimo tempo ed è stato protagonista di un testacoda senza conseguenze. Per il monegasco probabili esperimenti di assetto in corso. 

Dodicesimo posto per Sebastian Vettel (anche lui protagonista di un testacoda): dopo la bandiera a scacchi, il pilota tedesco è rimasto fermo in pista per un guasto alla sua SF1000.

Charles Leclerc in mattinata aveva commentato con queste parole la firma di Sebastian Vettel con l’Aston Martin: “Come pilota si merita di restare in Formula 1, e se lo merita anche come persona. Gli auguro ogni bene. Spero che sia molto veloce, giusto un po’ più lento di noi…”.

Il monegasco ai microfoni di Sky Sports si era poi concentrato sul suo rapporto con il quattro volte campione del mondo: “Sono molto felice per Seb. Credo che dall’esterno il nostro rapporto sia sempre stato male interpretato. Sicuramente siamo competitivi in pista, ma c’è sempre stato un grande rispetto. Penso che tra di noi abbiamo un ottimo rapporto”.

Tutti i tempi delle seconde libere:

1 V. Bottas Mercedes 1’16″989
2 L. Hamilton Mercedes +00″207
3 M. Verstappen Red Bull +00″246 
4 A. Albon Red Bull +00″982
5 D. Ricciardo Renault +01″050
6 E. Ocon Renault +01″126
7 S. Perez Racing Point +01″209
8 P. Gasly AlphaTauri +01″255
9 K. Raikkonen Alfa Romeo +01″396
10 C. Leclerc Ferrari +01″411
11 L. Stroll Racing Point +01″473
12 S. Vettel Ferrari +01″509
13 C. Sainz McLaren +01″662
14 L. Norris McLaren +01″669
15 D. Kvyat AlphaTauri +01″747
16 G. Russell Williams +01″854
17 A. Giovinazzi Alfa Romeo +01″955
18 N. Latifi Williams +01″994
19 K. Magnussen Haas +02″144
20 R. Grosjean Haas +02″268

OMNISPORT | 11-09-2020 17:00

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...