Virgilio Sport

F1: Red Bull, scontro totale con la Ferrari: "Un suicidio"

Attacco durissimo della Red Bull contro la Ferrari e la Fia per l'accordo sulla power unit 2019.

06-03-2020 13:56

F1: Red Bull, scontro totale con la Ferrari: "Un suicidio" Fonte: 123RF

Il caso Ferrari sta mandando in ebollizione la Formula 1, a Mondiale non ancora iniziato. Dopo la lettera furibonda da parte di sette scuderie del circus, furiose per l'”accordo confidenziale” tra la Fia e il Cavallino per quanto riguarda le presunte irregolarità della power unit 2019 di Maranello, era arrivata la replica della Fia, in cui la Federazione ha sostenuto di avere seguito il regolamento.

Il chiarimento non ha affatto placato le scuderie: il consulente della Red Bull Helmut Marko ha attaccato duramente la Federazione in un’intervista, evocando lo scandalo corruzione della Fifa nel biennio 2015-2016.

In un’intervista a “Munchner Merkur”, Marko non ha usato giri di parole: “Tutta questa questione ha raggiunto proporzioni paragonabili a quanto avvenuto nella FIFA e tra FIA e FIFA, c’è solo una lettera di differenza”.

“In qualsiasi altra organizzazione questo sarebbe un suicidio politico da parte di Jean Todt. La FIA ha screditato uno sport nel quale investiamo ogni anno numeri a tre cifre e parliamo di milioni di euro”, è la frase, pesantissima, contro l’accordo tra Ferrari e Fia.

Lo scandalo corruzione nella Fifa sull’assegnazione delle sedi per la disputa dei Campionati Mondali di calcio costò il posto sia al presidente della Fifa Sepp Blatter, sia al presidente dell’Uefa Michel Platini.

SPORTAL.IT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...