,,
Virgilio Sport SPORT

F1: tensione Ferrari, Binotto sotto pressione: "Chiamata in arrivo"

La pressione a Maranello sale dopo gli ultimi deludenti aggiornamenti.

Forte pressione in casa Ferrari dopo le disastrose prove ufficiali dei piloti del Cavallino nel weekend del Gran Premio di Stiria. Nonostante gli aggiornamenti, Sebastian Vettel partirà decimo, Charles Leclerc addirittura quattordicesimo. La scuderia di Maranello sembra essere scesa al quinto posto nella gerarchia dei team, un crollo inspiegabile.

Secondo molti, ora anche la posizione di Mattia Binotto è a rischio: “Se fossi in Binotto, avrei paura di una chiamata da parte del capo“, sono le parole di Ralf Schumacher a Sky Deutschland. “Per Vettel è stato importante qualificarsi davanti a Leclerc in queste condizioni. Ma il fatto che entrambe le Ferrari fossero difficili da guidare anche sul bagnato mostra che c’è qualcosa che non va anche dal lato meccanico”.

Binotto non si è nascosto e ha mostrato tutta la sua delusione: “Abbiamo fatto tanti sforzi per anticipare una serie di aggiornamenti alla vettura ma in pista i risultati non si sono visti”. Il team principal ha ammesso che lo “stato delle cose non è all’altezza di una squadra che porta il nome Ferrari“.

Leclerc dopo il sabato da incubo ha così commentato la situazione: “Se guardo al divario rispetto alle macchine davanti, sono abbastanza sorpreso. C’è sicuramente del gran lavoro da fare”.

“Non siamo ancora dove vorremmo essere a livello di performance – ha invece spiegato Vettel -. Nel Q3 all’ultimo giro ho rischiato il tutto per tutto ma ho commesso un errore in curva 8 perdendo la possibilità di migliorare. Se non altro abbiamo imparato come si comporta la vettura in queste condizioni e saremo preparati per la prossima volta”.

OMNISPORT | 12-07-2020 13:53

F1: tensione Ferrari, Binotto sotto pressione: "Chiamata in arrivo" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...