,,
Virgilio Sport SPORT

F1: Vettel e Leclerc in crisi di nervi. Binotto: "Ci danneggiate"

Le parole dei due piloti della Ferrari dopo la debacle in Brasile.

Momento delicatissimo in casa Ferrari. La tensione già evidente tra Sebastian Vettel e Charles Leclerc rischia di aggravarsi dopo l’incidente di Interlagos, quando i due piloti, in duello per il quarto posto, sono entrati in contatto e hanno rovinato la loro corsa, autoeliminandosi. Un disastro totale, che permette a Max Verstappen di ipotecare il terzo posto nella classifica mondiale.

Vettel, apparso molto abbattuto,  e cerca di non alimentare le polemiche: “Peccato per la squadra, potevamo portare a casa un risultato migliore. Eravamo in lotta, una lotta aggressiva alla chicane della curva 1, sono uscito meglio. Poi pensavo di essere già passato e non so perché ci siamo toccati. Se ho chiuso Charles? Io andavo dritto…”.

Così invece Charles Leclerc, anche lui si trattiene: “L’episodio sarà da analizzare col team, siamo dispiaciuti per il team… lo avevo sorpassato, fino alla curva 4 sapevo che Seb ci avrebbe potuto riprovare. Io mi sono messo all’interno, lui è andato pure lì e io ero lì… Ci siamo toccati. Responsabilità? Non vorrei parlarne. Alla fine siamo maturi per capire che queste cose capitano, era il momento sbagliato perché stiamo lottando per il terzo posto. Sono dispiaciuto, ma i rapporti tra noi resteranno uguali”.

Chi invece perde le staffe è il team principale della Ferrari Mattia Binotto: “Se guardiamo a noi siamo tutti delusi e dispiaciuti. I due piloti si devono rendere conto che hanno danneggiato la squadra e così non va bene”.

“Non voglio giudicare ora chi ha sbagliato o meno, lo faremo vedendo i video. Ognuno dei due piloti era libero di gareggiare, ma quanto fatto non va bene perché danneggia il pilota e la squadra. Il debrifing? Stiamo valutando di non farlo, daremo un segnale forte ai piloti per far capire che così non si fa”.

“Io ho parlato con entrambi, da parte loro devono capire che le cose succedono in due. Hanno entrambi una parte di colpa e oggi non era necessario. Se mi preoccupa la loro relazione per l’anno prossimo? Ben venga se saremo in lotta per il Mondiale, vuol dire ci saranno altri duelli”.

VOTA IL SONDAGGIO

VOTA IL SONDAGGIO

SPORTAL.IT | 17-11-2019 21:30

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...