,,
Virgilio Sport SPORT

Febbre da Inter, grande iniziativa per domenica

Il club nerazzurro ha rivolto un appello a tutti i tifosi.

Cresce l'entusiasmo in casa Inter, con la squadra seconda in classifica, ancora imbattuta e protagonista di un avvio di stagione da record.

I tifosi nerazzurri in particolare stanno rispondendo in massa per la partita di domenica contro il Napoli e a San Siro si prevede una grande festa di sport.

Il club meneghino, attraverso il sito ufficiale, ha quindi rivolto un appello a tutti coloro che si recheranno allo stadio, per colorarlo i nerazzurro.

"Manca poco a Inter-Torino, San Siro si prepara a vivere un'altra giornata con un pubblico pazzesco, con oltre 70.000 cuori nerazzurri che batteranno allo stesso ritmo – si legge sul sito -. Il dress code, ovviamente, è nerazzurro: vestiti con i colori che ami di più e non dimenticarti la sciarpa! Vogliamo rendere l'ingresso in campo dell'Inter ancora più solenne ed emozionante: quando sentirai suonare Pazza Inter, alza la tua sciarpa e tienila su fino al fischio d'inizio. La sciarpata coinvolgerà tutti i presenti, per abbracciare i ragazzi di Luciano Spalletti con la nostra voce e i nostri colori".

Piero Ausilio intanto ha parlato di mercato con Tuttosport, in particolare per quanto riguarda le voci su Vidal: "Non è giusto illudere i tifosi. Non possiamo fare operazioni in entrata che non siano sostenute economicamente da pari operazioni in uscita".

"Abbiamo già presentato alla Uefa una fotografia dei nostri conti per il ’17-18 e, se dovessimo cambiare qualcosa, dovremmo modificare tutti i piani. Non possiamo andare sul mercato e spendere 30-40 milioni: questo vale per tutti, non solo per Vidal".

Più fattibile Ramires, attualmente allo Jangsu Suning: "Come giocatore non si discute, ma spetta alla proprietà e non al direttore sportivo dell’Inter valutare cosa sia meglio per gli obiettivi dei rispettivi club. E comunque abbiamo già cinque centrocampisti molto forti". 

Chiosa su Icardi: "Non abbiamo paura di perderlo. Noi stiamo bene con lui e lui con noi. Se Icardi volesse andare via o noi lo volessimo cedere, l’entità della clausola, anche fosse 150 milioni, non cambierebbe molto la situazione. Il destino di Icardi è l’Inter, ne sono sicuro".

SPORTAL.IT | 03-11-2017 17:05

Febbre da Inter, grande iniziativa per domenica Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...