,,
Virgilio Sport SPORT

FIFA 19, le migliorie apportate dopo l'ultimo aggiornamento su Pc

Su FIFA 19 arriva il Title Update 3. Si tratta di un aggiornamento che incide su alcuni dettagli grafici e sulle meccaniche di gioco

Il Title Update 3 di FIFA 19 è arrivato su PC e presto approderà anche su PS4 e Xbox One. Tantissime le novità introdotte volte a migliorare il gioco da ogni aspetto. L’aggiornamento va a influire positivamente sia su alcune meccaniche di gioco che su alcuni piccoli aspetti grafici. Si tratta dunque di modifiche necessarie e talvolta rispondenti alle richieste della community, volte a rendere ancora più realistico e accattivante l’intero ambiente di gioco.

Il Title Update 3 di FIFA 19 incide sul realismo del gioco

La prima modifica riguarda i tiri al volo, come le rovesciate. Questo tipo di conclusione è ora più soggetto ad errori, limitando la precedente quasi invincibilità del loro effetto. Ne consegue che i tiri al volo saranno meno vigorosi e meno precisi, con una sensibile riduzione della loro stessa frequenza, grazie ad una rimodulazione dei tempi di esecuzione, della potenza del colpo e della percentuale d’errore.

Anche nelle manovre di difesa è cambiato qualcosa, soprattutto sull’efficacia del pressing dei centrali sull’attaccante avversario pronto alla conclusione. Se prima la sua effettività era alquanto limitata, adesso il pressing è molto più realistico e capace di indurre l’attaccante all’errore in percentuale maggiore. Sono inoltre stati risolti anche alcuni problemi relativi ai portieri, che reagiscono meglio e in maniera più naturale sui tiri, i cross in area e i calci piazzati.

Su FIFA Ultimate Team cambiano essenzialmente soltanto il layout e la modalità di visualizzazione di alcune schermate prima del match in Division Rivals, con un restyling grafico volto a rendere più semplice la ricerca di una partita. La patch infine presenta anche modifiche ai volti di 2 allenatori e 48 giocatori, tra i quali spiccano Diego Costa, Gareth Bale e Presnel Kimpembe.

HF4 | 12-11-2018 13:30

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...