,,
Virgilio Sport SPORT

Formula 1 noiosa, Lewis Hamilton si sfoga

Il pilota della Mercedes pronto a modifiche per rendere più spettacolare il Mondiale.

Domenica in Francia Lewis Hamilton ha tagliato il traguardo con 18 secondi di margine sul compagno di scuderia Valtteri Bottas: il dominio assoluto del pilota anglocaraibico, che con la Mercedes sta facendo il bello e il cattivo tempo nel Mondiale, secondo molti addetti ai lavori sta “annientando” lo spettacolo in Formula 1. 

A Le Castellet è andato in scena il Gran Premio più noioso nell’anno, con le prime cinque posizioni cristallizzate: le Frecce d’Argento hanno centrato la settima doppietta su otto Gp, gli altri (Ferrari e Red Bull) hanno raccolto le briciole. A chi gli fa notare che questo predominio sta affossando lo show, Hamilton replica così: “Non è giusto puntare il dito contro i piloti perché non sono loro a scrivere le regole. Noi non abbiamo nulla a che vedere con i passaggi di denaro o cose simili. Dovremmo invece mettere pressione sulle persone che sono al vertice “.

“Credo che sia importante che le persone capiscano che non è colpa dei piloti. Questo è un ciclo costante che va avanti da anni, anche prima che io arrivassi qui. Questo è il modo che Bernie Ecclestone aveva stabilito ed è rimasto lo stesso”.

“Finché il tipo di gestione non cambierà le problematiche continueranno a restare le stesse – ha continuato Hamilton -. Ad ogni modo non è il mio lavoro occuparmi di questo, io devo soltanto guidare al meglio che posso”.

Hamilton ha partecipato alla riunione di Parigi per discutere sul regolamento del circus, che cambierà dal 2021: “Gare come quelle di questa domenica al Castellet non sono delle più divertenti, ma non sono certo i driver da biasimare. Ho fiducia che le cose si metteranno per il meglio? Sì, ci spero. In passato le questioni si sono risolte tra le dirigenza della serie e dei singoli team schierati, ma mai è stato chiesto il parere di uno dei protagonisti in pista. Se potessi in qualche modo cambiare il sistema e regale ai tifosi gran premi più avvincenti, ne sarei davvero orgoglioso“.

Il rappresentante di Liberty Media, Ross Brawn, ha risposto così al campione del mondo: “Sono molto contento della disponibilità data da Lewis Hamilton. Nelle tre riunioni previste nei prossimi mesi lavoreremo a stretto contatto con lui. Sappiamo bene che la Formula 1 deve cambiare rotta se vuole mantenere la sua posizione come spettacolo sportivo più seguito al mondo. La FIA e i team hanno già concordato l’introduzione di un limite nei budget e una più equa distribuzione delle entrate. Per quanto riguarda i nuovi aspetti tecnici, collaborerò personalmente con gli ingegneri delle scuderie”.

Più importanza ai piloti, meno alle monoposto: “Questo sport ha bisogno di corse spettacolari e tanti sorpassi, sarà fantastico avere degli input dai piloti. I nuovi regolamenti non si scaglieranno contro una squadra che sta riscrivendo il libro dei record. Tutti noi dobbiamo capire che la Formula 1 ha bisogno di competizione, tutti i team dovrebbero poter ambire al podio, non solamente poche squadre”.

SPORTAL.IT | 25-06-2019 15:58

Formula 1 noiosa, Lewis Hamilton si sfoga Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...