,,
Virgilio Sport SPORT

Furia Allegri: "Via i razzisti dagli stadi"

L'allenatore della Juventus tira le orecchie a Kean per l'esultanza a Cagliari, ma attacca anche gli autori dei cori razzisti.

Max Allegri si gode solo in parte l’ennesima vittoria in campionato della sua Juventus.

A Cagliari i bianconeri sono passati per 2-0 con autorità, ma a fine gara si è parlato solo del brutto finale, con i buu razzisti verso Moise Kean, “colpevole” di un’esultanza ritenuta provocatoria dai tifosi rossoblù.

Allegri, ai microfoni di 'Sky Sport', scinde i due temi, ma esprime concetti chiari: Moise deve evitare certe esultanze e certi atteggiamenti, l’altra volta ha fatto un colpo di tacco che non andava fatto dopo essere entrato. Deve migliorare, stasera nel primo tempo ha sbagliato tutto, poi è migliorato”.

“Non è giustificabile quanto successo, ma non vorrei parlarne – ha poi aggiunto il tecnico livornese – Purtroppo succedono da sempre. Non è stato tutto lo stadio, nella vita ci sono imbecilli che fanno cose fuori dal mondo. Servono telecamere per individuarli. Si vedono e li mettiamo fuori, per sempre. Gli strumenti ci sono, se si vuole. Il problema è che non si vuole".

Infine sulla partita: “Abbiamo fatto una bella partita solida e tecnica. Non abbiamo concesso nulla a una squadra che crea molte occasioni in casa”.
 

SPORTAL.IT | 03-04-2019 00:15

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...